Occhi gonfi al mattino: quali sono le cause?

Perché gli occhi si gonfiano dopo una serata intensa?

Le palpebre hanno una pelle molto sottile e il tessuto sottostante è morbido e poco elastico. La pelle di quest’area non contiene molto sebo, ma è irrorata da numerosi vasi sanguigni e linfatici, il che significa che una grande quantità di liquidi si muove in uno spazio decisamente ristretto.
Cosa succede al nostro corpo dopo una lunga nottata di folle divertimento? Esso risente non solo di mancanza di sonno, ma anche di carenza di liquidi, ossigeno e minerali. La conseguenza di ciò è che i fluidi linfatici tendono ad accumularsi nei tessuti sottocutanei, provocando nella parte inferiore degli occhi il fenomeno degli occhi gonfi. Altre cause, come una scarsa permeabilità delle pareti dei vasi, predisposizione genetica e invecchiamento cutaneo, possono determinare la comparsa regolare di gonfiore degli occhi e delle sacche lacrimali.

Viso con occhi gonfi

Come prevenire il gonfiore mattutino agli occhi

Non possiamo fare molto per la mancanza di sonno causata dalle ore piccole ma, con una buona preparazione, potrai riuscire ad apparire fresca e vivace al tuo risveglio, il mattino seguente, senza traccia di occhi gonfi.

  • Per fornire al tuo corpo un sufficiente apporto di liquidi, ricorda di bere almeno un bicchiere d’acqua dopo ogni cocktail o bicchiere di vino.
  • È altrettanto importante bere molta acqua o succhi freschi la mattina successiva ad una lunga nottata, per mantenere il corpo ben idratato.
  • Schiacciare un pisolino prima di iniziare la serata, per bilanciare gli effetti della lunga notte che verrà, purtroppo è un falso mito. Il corpo non è in grado di “immagazzinare riposo” e, a festa conclusa, la stanchezza sarà tale e quale a quella che avresti provato in assenza della dose extra di sonno.


Svegliarsi con gli occhi gonfi: i migliori rimedi per i party lovers

Il risultato di una notte senza sonno? Lo sappiamo bene, sono gli occhi gonfi! Non temere: se sei in cerca di rimedi, ecco i nostri suggerimenti utili sia per dare ai tuoi occhi sollievo immediato, sia per prendertene cura nel lungo periodo.

Effetto freddo: trattamento al cetriolo

Un trattamento rinfrescante è la soluzione più rapida per contrastare gli occhi gonfi. Tra i rimedi naturali più efficaci, il freddo dà un effetto piacevole e riduce il gonfiore. Coccola i tuoi occhi con una fresca maschera al cetriolo, che non solo diminuisce il gonfiore, ma rilascia contemporaneamente anche un po’ di umidità, benefica per la pelle.
Se al mattino vai di corsa, invece, posiziona sugli occhi due cucchiai da dessert per qualche minuto. Per un risultato migliore, ricorda di metterli in freezer la sera prima, per un effetto freddo ancora più efficace!

Impacchi per occhi stanchi e gonfi

Massaggio delicato

Vuoi coprire le occhiaie e allo stesso tempo prenderti cura del tuo contorno occhi? NIVEA Q10 POWER 3IN1 EYE CARE CUSHION è ciò di cui i tuoi occhi hanno bisogno per uno sguardo disteso e luminoso, in un unico e semplice gesto:

  1. La pelle è levigata
  2. Le linee d'espressione e le rughe sono visibilmente ridotte
  3. Le occhiaie sono immediatamente coperte.

Durante l'applicazione, il suo morbido applicatore a cuscinetto garantisce un effetto massaggiante per combattere il gonfiore del contorno occhi.

Occhi luminosi

Prevenire il gonfiore con un buon sonno ristoratore

Una buona dose di sonno aiuta in molti momenti della vita, perché il corpo si rigenera durante il riposo. Il tempo di riposo ideale è di 7 ore, nell’arco delle quali gli occhi gonfi hanno la possibilità di decongestionarsi. Assicurati che nella stanza ci sia la giusta temperatura - non dovrebbe misurare oltre i 18°C - e di assumere una posizione confortevole durante il sonno. 
Sapevi che è importante riservare un po’ di riposo ai tuoi occhi anche durante il giorno? Trascorrere qualche minuto con gli occhi chiusi è sufficiente per restituire loro un po’ di benessere!

Addio occhi gonfi! Piccoli accorgimenti per avere occhi meravigliosi e luminosi

Struccarsi per prevenire gli occhi gonfi

Trucchi per nascondere gli occhi gonfi

  • Non cercare di nascondere gli occhi gonfi con il correttore, otterrai il risultato opposto: metterai ancora più in evidenza il loro gonfiore.
  • Non usare ombretti luminosi, perché enfatizzano il gonfiore delle palpebre.
  • Applica semplicemente un po’ di mascara sulle ciglia più esterne e traccia con la matita nera una linea inclinata verso l’alto per far sembrare gli occhi più grandi.
  • Applica il rossetto: in questo modo distoglierai l’attenzione di chi ti guarda dagli occhi alle labbra.
  • Per nascondere il pallore, puoi anche applicare un po’ di rosso: un leggero blush ti darà subito un aspetto più fresco.
  • Usa una crema contorno occhi specifica per occhi gonfi, se necessario.

Struccarsi sempre prima di dormire

Quando rientri a casa dopo una lunga nottata, anche a te capita di non aver affatto voglia di struccarti? Hai tutta la nostra comprensione, ma non togliere il trucco prima di coricarsi è il peggior errore che si possa commettere nel proprio rituale di bellezza! Il make-up infatti ostruisce i pori e può causare la comparsa di brufoli: vuoi aggiungere anche questo agli occhi gonfi causati dalle ore piccole? 
Non temere: con prodotti per togliere il trucco pronti all’uso come le pratiche salviette struccanti, rimuovere il make-up dagli occhi sarà più semplice e rapido. NIVEA Salviettine Struccanti Acqua Micellare hanno una formula senza profumo, ideale per detergere la pelle sensibile in modo particolarmente delicato ed accurato; non solo rimuovono il trucco, ma anche il mascara waterproof.

Leggi anche i nostri approfondimenti:

•sui rimedi per le borse sotto gli occhi

•sulle cause e i rimedi contro le occhiaie