come eliminare le macchie da brufoli

Macchie post brufoli: rimedi efficaci per eliminarle

Quando i brufoli ci lasciano uno spiacevole ricordo!

Da giovani capita più frequentemente, ma anche in età adulta non siamo immuni. Stiamo parlando dei brufoli che compaiono sul viso e che lasciano molto spesso dei segni di colore bruno o rossastro. Le macchie post brufoli sono, infatti, un inestetismo molto diffuso e chi ha sofferto di acne severa lo sa bene.

 

Ma quali sono le cause? Perché la pelle reagisce in questo modo? Ma soprattutto, come togliere le macchie rosse lasciate dai brufoli? Iniziamo.


COSA SONO

Macchie da brufoli: cosa sono

In pochissime parole: la macchia è la reazione della pelle a un evento infiammatorio. Si tratta di una risposta dell’epidermide, che fa di tutto per combattere le impurità, ovvero l’acne.
È in questo modo che si creano quei fastidiosi segni rossi o marroni e, nel peggiore dei casi, vere e proprie cicatrici.

I brufoli sono subdoli, già creano problemi durante la loro esistenza sulla nostra pelle poi, quando si assorbono e se ne vanno, ci lasciano un simpaticissimo ricordo!

macchie sulla pelle dovute ai brufoli


LE CAUSE

Quali sono le cause delle macchie post brufoli?

A questa domanda vorremmo rispondere tutti: perché compaiono, perché segnano la pelle del viso, ma anche della schiena? Qual è la causa delle macchie dei brufoli?

Iniziamo col dire che esistono due tipi di segni rossi:

brufoli e macchie

  • Eritema post-infiammatorio
  • Iperpigmentazione post-infiammatoria

Una volta che il brufolo si è asciugato resta un arrossamento sul derma. Questo vuol dire che il nostro corpo è ancora in una fase di guarigione e sta inviando più cellule del sangue verso la lesione, al fine di completare il processo. Sono proprio queste cellule che creano la tipica colorazione rossastra. Questo è l’eritema post-infiammatorio.

Se la parte, inoltre, viene trattata in modo aggressivo (con scrub poco delicati, ad esempio) la pelle reagirà producendo maggiore melanina, a conseguenza della quale sorgerà una iperpigmentazione post-infiammatoria, dal colore più scuro rispetto all’incarnato.

Buone abitudini per prevenire le macchie post brufoli

Nel trattamento di questi segni cutanei la prima cosa che sentiamo di raccomandare è la prevenzione che, come sempre, è la migliore cura.

ridurre le macchie da brufoli

Macchie dei brufoli ed esposizione al sole

Una cosa da non fare assolutamente quando notiamo la comparsa di un brufolo è esporsi al sole senza una protezione adeguata. In questo modo, infatti, rendiamo più lunga la guarigione della lesione e la macchia resterà sulla pelle per più tempo.

Mai spremere i brufoli

Lo sappiamo da sempre: i brufoli non vanno toccati, spremuti e stuzzicati. Mai. I piccoli rigonfiamenti sulla pelle del viso, però, esercitano su noi tutti un certo fascino e spesso restiamo vittime di questo divieto infrangendolo. Il fatto è che se non lasciamo in pace l’acne, la risposta infiammatoria sarà più vigorosa. E il tempo di guarigione, di conseguenza, più lungo.

macchia post brufolo schiacciato


TUTTI I METODI

Tutti i metodi per eliminare le macchie lasciate dai brufoli

La buona notizia è che una soluzione c’è: le macchie causate dai brufoli possono essere risolte. Innanzitutto, proteggiamo la pelle con una protezione solare in estate soprattutto, ma anche in inverno, in modo da prevenire la comparsa di eventuali segni sul viso. Seconda cosa, ripetiamo, lasciamo che l’acne si riassorbi in maniera naturale cercando di non accelerare il processo spremendola.

Se i segni sono particolarmente severi, possiamo intervenire con una serie di rimedi, tesi a ridurre e opacizzare l’Iperpigmentazione. In tutti i casi consigliamo di rivolgersi a un dermatologo che saprà indicarci la via più sicura da seguire.

crema per schiarire le macchie dei brufoli

1. Creme schiarenti contro le macchie da acne dovute all'iperpigmentazione

Ovviamente, quando siamo in presenza di un segno post acne dovuto all'iperpigmentazione la prima cosa da fare è utilizzare un prodotto ad hoc per la skincare quotidiana. CELLULAR LUMINOUS630® ANTI-MACCHIE CREMA GIORNO SPF50 è la crema ideale per rendere meno visibili le macchie. Bilancia la produzione di nuova melanina schiarendo e riducendo la dimensione degli arrossamenti.

Per un intervento più profondo, CELLULAR LUMINOUS630 ANTI-MACCHIE SIERO TRATTAMENTO AVANZATO è quello che ci vuole. Si tratta di un siero viso contro le macchie causate dall’acne: dopo 4 settimane queste saranno schiarite e dopo 8 settimane la loro intensità sarà ridotta del 50%.

2. Peeling contro le macchie da acne

Uno dei rimedi contro le macchie da brufoli è eseguire un peeling chimico. Grazie all’azione di acidi (come l’Acido Salicilico e l'Acido Tricloroacetico), gli strati più esterni dell’epidermide verranno rimossi, insieme ai segni più scuri.

peeling viso per le macchie post acne

laser per le macchie sul viso

3. Laser contro le macchie da acne

Un altro trattamento efficace contro le macchie post brufoli è il laser o la luceterapia. Le onde e le pulsazioni della luce riscaldano la zona interessata dalla macchia, danneggiando le cellule dei pigmenti e riducendo la loro intensità. Questo rimedio è particolarmente indicato per i segni più profondi.


I RIMEDI NATURALI

I rimedi naturali per le macchie da brufoli sul viso

La natura è e resterà per sempre il nostro primo alleato, non solo per eliminare questi inestetismi cutanei, ma anche per prevenirli. Trattandosi di una risposta alle impurità della pelle, vi consigliamo prima di tutto di condurre uno stile di vita sano unito a una corretta alimentazione (fatta soprattutto di frutta e verdura), al fine di inibire eventuali brufoletti.

Per quanto riguarda, invece, i rimedi naturali da usare in caso di macchie post acne (nei casi più lievi), alcuni di questi trattamenti fai da te sono:

  • Succo di limone da tamponare sulla parte interessata;
  • Detergere il viso con acqua e bicarbonato;
  • Aloe vera da applicare sulla macchia;
  • Estratto di liquirizia;
  • Vitamina C in polvere da miscelare con acqua demineralizzata.

macchie dei brufoli: i rimedi naturali