IL BAGNETTO IDEALE

COME E QUANDO FARE IL BAGNETTO AL TUO PICCOLO

Il momento del bagno è speciale ed è molto importante assicurarsi di prendersi cura della pelle delicata del piccolo.

BAGNO PER NEONATI - COME CURARE LA PELLE DEL TUO BAMBINO

Quando fai il bagno ad un neonato, ci sono alcune cose da tenere in considerazione per essere sicura che tu ti stia prendendo cura della sua pelle. I bambini hanno esigenze diverse per la cura della pelle da quelle degli adulti: la loro, infatti, può essere estremamente sensibile. Tenendo conto di ciò, il momento del bagno è essenziale per far sì che il tuo bambino abbia una pelle morbida e sana.

La pelle del tuo bambino merita il meglio

La pelle del tuo piccolo richiede una cura speciale: durante il momento del bagnetto, assicurati di utilizzare prodotti appositamente realizzati per l'utilizzo sui bambini.

Perché utilizzare prodotti speciali per l'infanzia durante il bagno?

La pelle di un neonato è di un quinto meno spessa di quella di un adulto poiché ancora in fase di sviluppo. Per questo motivo, i bagnoschiuma da utilizzare devono essere molto delicati per proteggere questo tipo molto sensibile di pelle.

Quando il bambino raggiunge i due mesi di età puoi iniziare a usare un lavaggio delicato come NIVEA Baby Detergente Corpo & Capelli, ideale per la pelle e i capelli. Oltre a detergere la pelle, la speciale formula aiuterà anche a mantenerne l'equilibrio.

Che si tratti di pulizia o cura, i bambini hanno bisogno di prodotti formulati appositamente per rispettare il pH della loro pelle. NIVEA Baby Shampoo Micellare lenisce delicatamente il cuoio capelluto e, essendo privo di alcool, rispetta il pH della pelle lasciando il capo ed i capelli del bambino puliti e morbidi. 

Quante volte dovresti fare il bagno al tuo bambino?

Non è necessario fare il bagno al tuo bambino ogni giorno: studi dimostrano che farglielo troppo spesso può lasciare la sua pelle più secca di prima. Le parti più importanti che necessitano di pulizia ed attenzione regolari sono le aree del viso, del collo, delle mani e quella intima. 

Se pulisci l'area del pannolino con prodotti come le salviette NIVEA Baby Soft & Cream ed elimini ogni traccia di sporco intorno al viso e alle mani utilizzando le salviette NIVEA Baby Pure & Sensitive, potrai fare il bango al tuo piccolo anche una o due volte alla settimana.

La quantità ideale di acqua per un bagnetto

Riempi la vasca da bagno per bambini circa la metà della sua capienza con acqua tiepida. Si stima che circa 12 cm di acqua siano sufficienti per coprire le spalle del bambino e tenerle calde. Assicurati di tenere il bambino in modo sicuro durante il bagno.

5 cose da ricordare quando si fa il bagno ad un neonato

  • Non fare il bagno al tuo neonato finché il cordone ombelicale non si sarà completamente staccato e l'ombelico non sarà asciutto e completamente guarito 
  • Assicurati di avere le mani pulite prima di iniziare 
  • Durante il bagno, utilizza dell’acqua con poche gocce di olio per bambini 
  • Non bagnare le aree delicate intorno agli occhi, alle orecchie e al naso 
  • Usa un asciugamano caldo e assicurati di asciugare immediatamente la testa del bambino per evitare perdite di calore

L’ORA DEL BAGNETTO: IL LEGAME SI RINFORZA?

La routine del bagno prima di mettere il tuo bambino a letto dovrebbe essere un momento per rilassarsi e rafforzare il legame genitore-figlio.

Un bagno rilassante prima di andare a letto

Fare un bagno al tuo piccolo prima di metterlo a letto può essere per lui un'esperienza rilassante perché lo preparerebbe a prendere sonno. Fargli anche un breve massaggio con un prodotto come NIVEA Baby Olio Nutriente Dolce & Delicato può risultargli ulteriormente piacevole.

Quali sono i benefici del bagno serale?

Un bagno rilassante la sera come parte della routine della buonanotte può essere un ottimo modo per farlo rilassare in vista del giorno seguente. Un bagno caldo e rilassante può infatti calmare il bambino e indurlo a prendere sonno: abituandolo in questo modo, il bambino assocerà il momento del bagnetto al sonno e sarà molto più semplice farlo addormentare. Se sei fortunato, il bagno potrebbe dargli un effetto calmante che lo fa dormire più profondamente e più a lungo. Un piccolo consiglio: potrebbe essere utile avere luci soffuse.

Inoltre, il bagnetto è molto più di una semplice pulizia: costituisce infatti un'importante esperienza di legame genitore-figlio. Quale modo migliore di far innamorare il tuo piccolo del tocco della tua mano?

L'acqua, inoltre, è un elemento fantastico perché amplifica i sensi del bambino: durante le sessioni del bagnetto imparerà molto riguardo al proprio corpo. Con l'acqua che sostiene il suo peso, sarà in grado di esplorare l’ambiente che lo circonda poiché gli risulterà facile muoversi. In parole povere, il bagno è per il bambino un’occasione meravigliosa per attivare quasi tutti i suoi sensi in una sola volta.