Esercizi di ginnastica funzionale da fare a casa

Esercizi di allenamento funzionale: i benefici della pratica quotidiana

Scopri il programma per un allenamento funzionale a casa.

Oggi si parla sempre più spesso di allenamento funzionale, un tipo di attività fisica che sta spopolando nelle palestre e che è praticata da un numero crescente di persone. Ma in cosa consiste la ginnastica funzionale? Quali strumenti occorrono?

 

Scopriamolo insieme.

 

COS’È

COS’È L’ALLENAMENTO FUNZIONALE

Gli allenamenti di tipo funzionale consistono in esercizi fisici a corpo libero che mimano i gesti della vita quotidiana, utilizzando un’attrezzatura di base. Il termine “funzionale” indica proprio lo scopo di questo tipo di fitness, ossia un allenamento che ha la funzione di migliorare il movimento dell’intero corpo

I BENEFICI

QUALI SONO I BENEFICI E PERCHÉ PRATICARLO

Il fitness funzionale ha molteplici benefici: può servire a dimagrire perché accelera il metabolismo, a tonificare e rassodare, perché attiva tutti i muscoli; inoltre sviluppa la forza, la velocità, l’equilibrio, il controllo del corpo e la flessibilità articolare.

Il training funzionale è in grado di far lavorare il corpo con movimenti globali che coinvolgono più gruppi muscolari e più articolazioni contemporaneamente. Ecco perché un altro beneficio è il potenziamento di tutte le fasce muscolari, utile a livello posturale.

 

Praticare il fitness funzionale, dunque, significa diventare più forti, più coordinati, più flessibili e più agili, anche nelle attività che poi si vanno a svolgere nella vita di tutti i giorni.

 

LA SCHEDA DA FARE A CASA

PROGRAMMA DI ESERCIZI DI FUNZIONALE: LA SCHEDA DA FARE A CASA

Per realizzare un allenamento funzionale a casa occorre pensare a un programma ben preciso di attività mirate da eseguire quotidianamente. Si tratta quindi di creare quelli che vengono chiamati circuiti di allenamento funzionale, ossia una serie di esercizi da eseguire per andare ad attivare i gruppi muscolari e le articolazioni. 
Il riscaldamento nel workout funzionale

Il riscaldamento nel workout funzionale

Come in qualsiasi attività sportiva, anche in questo caso, prima di dedicarsi agli esercizi, occorre fare un breve riscaldamento, che può consistere in una marcia o una corsa leggera sul posto.

Gli esercizi di base di ginnastica funzionale senza attrezzi

Un circuito di allenamento funzionale deve essere composto da almeno 6 esercizi per un totale di 6 minuti di training, da ripetere poi per almeno 4 volte. Gli esercizi di base comprendono quelli che si avvicinano ad azioni della quotidianità, ad esempio i piegamenti sulle gambe (squat), le alzate, ossia il sollevamento di un peso, gli affondi, i push up (le flessioni) o il plank.

Gli esercizi di base di ginnastica funzionale

Esercizi di funzionale avanzati

Esercizi di funzionale avanzati

Le altre attività quotidiane che rientrano in un programma di funzionale sono poi le spinte, le trazioni e le rotazioni. Questi esercizi sono un po’ più complessi e nella maggior parte dei casi richiedono l’utilizzo di attrezzi che, tuttavia, possono essere facilmente sostituiti da oggetti di uso comune.


ATTREZZI UTILI

Attrezzi utili all'allenamento funzionale

In casa il consiglio è quello di seguire un programma online basato su dei video di allenamento funzionale che spiegano come utilizzare gli attrezzi necessari.

Stiamo parlando, ad esempio, di corde, fitball, elastici, palle mediche, kettlebells, manubri, bilancieri, anelli, sbarre, parallele e dischi. In casa è possibile sostituire quasi tutti questi strumenti, usando ad esempio pneumatici, massi, tronchi, funi e panchine se ci si allena all’esterno, oppure sedie, tavoli, porte, muri, divani, scope, secchi, ripiani, palle e asciugamani se ci si allena all’interno.

 
Attrezzi utili all'allenamento funzionale


POST ALLENAMENTO

Post Allenamento: potenziarne i benefici con dei prodotti mirati

Dopo aver seguito un programma di allenamento funzionale quotidiano, l’ideale è rilassarsi e coccolarsi un po’. Se si vogliono ottenere ulteriori benefici da questo tipo di training il consiglio è quello di utilizzare prodotti rassodanti per la pelle, come ad esempio NIVEA Q10 Latte nutriente rassodante che nutre intensamente la pelle e ne migliora l’elasticità in 10 giorni.


In alternativa, per rimodellare i punti critici come pancia, cosce e glutei, un valido aiuto è il Trattamento Corpo Rassodante + Rimodellante Q10 Plus di NIVEA, l’ideale per un messaggio post allenamento che aiuta anche a tonificare e idratare la pelle.

 

Leggi un approfondimento per scoprire tutti i trucchi su come eliminare la pancetta
Post Allenamento: potenziarne i benefici con dei prodotti mirati