cosa sono le culotte de cheval

Culotte de Cheval: cosa sono e come farle sparire

L’inestetismo cutaneo che colpisce principalmente le donne e non fa differenza di peso.

COSA SONO

COSA SONO LE CULOTTE DE CHEVAL

Le Culotte de Cheval sono un inestetismo cutaneo che affligge molte persone, soprattutto donne. Si tratta di un accumulo di grasso nella parte compresa tra coscia e gluteo, e possono ricordare la cellulite. Sono dei veri e propri cuscinetti che si formano nella parte sottostante il gluteo, allargano la figura e non fanno distinzione di peso: possono sorgere, infatti, sia nelle persone più magre che in quelle più grassottelle.

QUALI SONO LE CAUSE

QUALI SONO LE CAUSE DELLE CULOTTE DE CHEVAL

Questi inestetismi si presentano nel 65% delle donne che hanno un’età compresa tra i 19 e 40 anni.
È un problema molto comune per i soggetti goniodi (ovvero che hanno caratteri femminili), per i quali gioca a sfavore la presenza degli estrogeni. 
 Quali sono le cause delle Culotte de Cheval

Le Culotte de Cheval hanno diverse cause, come:

  • Cattiva circolazione
  • Postura quotidiana e utilizzo frequente di tacchi
  • Conformazione genetica e costituzione (le donne con i fianchi larghi sono più soggette)
  • Alimentazione scorretta con troppo sale
  • Eccesso di alcol e fumo
  • Assenza di esercizio fisico
  • Pillola anticoncezionale 


COME ELIMINARE

COME ELIMINARE LE CULOTTE DE CHEVAL

Eliminare le Culotte de Cheval è possibile. Come in tutte le cose, c’è bisogno di tanta determinazione e anche di un pizzico di pazienza: questo inestetismo, infatti, è molto tenace. Una vita sana e attiva, qualche massaggio e, se proprio non vogliono andare via, c’è anche la chirurgia. 

Gli esercizi da fare

Eliminare le culotte de cheval con l'esercizio fisico

Le Culotte de Cheval possono essere contrastate dallo sport. L’esercizio fisico, per questo genere di disturbo, è indicato e caldamente consigliato. Dobbiamo fare attenzione però, non tutti i workout vanno bene. L’allenamento più indicato per eliminare le Culotte de Cheval è di tipo PHA (Peripheral Heart Action). In questo esercizio fisico, infatti, si stimolano sia i muscoli della parte superiore del corpo sia quelli della parte inferiore, in modo alternato. Così è possibile incentivare la circolazione sanguigna e contrastare i cuscinetti sulle gambe.

Via libera anche alle attività aerobiche, con l’ausilio di pesetti. Perfetto un circuito HIIT (allenamento ad alta intensità in un periodo concentrato), in grado di smaltire i grassi e accelerare il metabolismo anche in stato di riposo. Per eliminare le Culotte è possibile utilizzare anche gli elastici, che creano resistenza e impegnano quella precisa parte del corpo.

Dieta e Culotte de Cheval

 Dieta e Culotte de Cheval

La dieta aiuta le Culotte de Cheval a sparire? Ovviamente sì, se manteniamo uno stile di vita sano, facciamo esercizio almeno tre volte alla settimana e uniamo un’alimentazione equilibrata, i risultati si vedranno. La fa da padrone, come sempre, la dieta mediterranea. Ecco cosa mangiare per contrastare questi fastidiosi inestetismi:

  • Bere almeno 2 litri di acqua al giorno
  • Prediligere frutta e verdura, come i finocchi, gli asparagi, il sedano e i broccoli
  • Mangiare cereali integrali
  • Bere tisane drenanti
  • Prediligere il consumo di carni bianche
  • Affidarsi a integratori specifici che stimolano il metabolismo lipidico e il microcircolo

Cosa, invece, bisogna evitare? No ai cibi grassi e particolarmente calorici, no al sale in quantità eccessive, no ai dolci e all’alcol, no alle bibite gassate e no ai fritti. Limitare, inoltre, il consumo di carne rossa, formaggi e insaccati.

Culotte de Cheval e chirurgia

trattamenti estetici per rimuovere le culotte de cheval

Se proprio non riusciamo a eliminare le Culotte de Cheval con i rimedi appena descritti, in nostro aiuto arriva la chirurgia. Questa andrebbe presa in considerazione solo nei casi più severi, quando ci troviamo di fronte a un disturbo resistente e invalidante. Si parla, quindi, di liposuzione da eseguire sotto il controllo medico in strutture specializzate.

Esistono anche molti trattamenti estetici per le Culotte de Cheval. Uno di questi è la cavitazione, che ha il potere di ridurre la circonferenza sui fianchi, aiutare la tonicità dei tessuti e attenuare il fastidioso effetto buccia d’arancia. E ancora: le Culotte de Cheval vanno via con la pressoterapia. Tutti questi rimedi, ovviamente, non esistono in maniera isolata: per vedere i risultati bisogna associarli a una buona alimentazione e all’esercizio fisico.

Culotte de Cheval: come vestirsi per camuffarle

Culotte de Cheval: come vestirsi per camuffarle

Anche se non è un rimedio per contrastare i cuscinetti sotto i glutei, sapersi vestire in maniera adeguata per camuffare l’inestetismo è un ottimo modo per sentirsi più belle. In questo caso, si dovranno preferire abiti morbidi sui fianchi, che non fasciano troppo la silhouette. No ai jeans stretti e alle magliette aderenti che scorrono lungo il corpo.

Un consiglio: cerchiamo di alternare scarpe alte a scarpe basse, e di camminare poggiando bene la pianta del piede per terra. In questo modo, la schiena resta dritta, i glutei non sporgono all’indietro e le gambe non restano semi piegate.


I PRODOTTI PER CONTRASTARE

I PRODOTTI PER CONTRASTARE LE CULOTTE DE CHEVAL

Per combattere le Culotte de Cheval e sentirsi subito meglio, possiamo affidarci ai massaggi. Nei centri estetici specializzati, è possibile richiedere un trattamento linfodrenante, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso. Interessante anche la tecnica del “mass up”, che prevede il trasporto dei liquidi stagnanti nella zona più superficiale dell’epidermide, in modo che il sistema linfatico possa
eliminarli più facilmente.

Anche il massaggio fai da te anticellulite può fare bene. Senza abusare troppo con pressioni e pizzicotti, dopo la doccia, ad esempio, possiamo concederci un momento di relax e massaggiare il corpo con il Gel-Crema Rassodante + Anti Cellulite. Con la sua formula arricchita con Q10 ed estratti di Loto, ha il potere di rassodare e ridurre la buccia d’arancia in tre settimane. Perfetto anche l’Olio Corpo Rassodante per Smagliature Q10. Qui, oltre al Q10, troviamo anche Olio di Avocado, Olio di Cotone e Olio di Macadamia per un effetto rassodante da provare assolutamente.