come avere la pancia piatta

Come eliminare la pancetta: perché viene, le cattive abitudini e gli esercizi per buttarla giù

Sia uomini che donne sono afflitti da questo problema

LE CAUSE

PERCHÉ VIENE LA PANCETTA: LE CAUSE

Se la zona della pancia ti affligge è inutile lamentarsi, bisogna correre ai ripari. Capire come eliminare la pancetta è il primo passo per avere un ventre piatto ed evitare fastidi alla salute legati a questo inestetismo. E bisogna farlo subito, prima che l’adipe vada a depositarsi tra pelle e muscoli, costituendo quello che si definisce “grasso viscerale”, veramente difficile da eliminare.

 

Prima di vedere come buttare giù la pancia, è doveroso considerare che la sua formazione dipende, specialmente per le donne, dalle funzioni ormonali o da questioni genetiche. Gli uomini ingrassano, infatti, solo nella parte centrale del corpo mentre le donne tendono a distribuirlo anche su braccia, fianchi e gambe. 

 

Ci sono poi alcune cattive abitudini alimentari che favoriscono la formazione della pancia, vale a dire il consumo di bevande alcoliche e zuccherate. Non dimentichiamo poi una dieta a base di cibi grassi (latticini lavorati, insaccati, salse, dolci e junk food in generale), responsabili della formazione di questo fastidioso inestetismo. 

 

Infine, bisogna considerare anche l’età, perché più ci si avvicina ai 40 anni, più mettiamo peso in zone che finora erano rimaste magre e muscolose. Se anche tu vuoi eliminare la pancetta, continua a leggere e preparati a cambiare qualche vecchia abitudine. Non te ne pentirai.

 

COME AVERE LA PANCIA PIATTA

COME AVERE LA PANCIA PIATTA: PARTIAMO DALL’ALIMENTAZIONE

Non è semplice far sparire quei rotolini, ma con un po’ di regolarità e costanza, ce la possiamo fare. Prima di vedere come far sparire la pancia, ti consigliamo di non fissarti solo su quella parte del corpo. Inizia a prenderti cura di te, partendo dall’alimentazione: il tuo organismo ti ringrazierà. 

  • Diminuisci le calorie in modo moderato ma costante, calcolando quante ne bruci e quante invece ne assumi. Ogni giorno cerca di abbassare le calorie di circa 500 unità, in rapporto al tuo personale dispendio energetico.
  • Ogni settimana scrivi e organizza il tuo menù, cercando di eliminare il più possibile gli zuccheri, a favore di proteine che favoriscono lo sviluppo della muscolatura e aiutano a perdere peso. Non eliminare del tutto i carboidrati per avere la certezza di non perdere anche la massa magra.
  • Addio ai dolci e agli zuccheri almeno per i primi 30 giorni: disintossicarsi da questi alimenti sarà molto dura all’inizio, ma i tuoi sforzi saranno ricompensati. Se hai voglia di dolce, mangia un pezzetto di cioccolata fondente o una banana con zuccheri naturali.
  • La migliore dieta è sicuramente quella mediterranea, ricca di fibre e grassi insaturi: carne bianca, pesce, frutta e verdura non dovranno più mancare sulla tua tavola. 

Alimentazione corretta per sgonfiare la pancia


COME ELIMINARLO

GONFIORE NELLA PARTE BASSA DELLA PANCIA? COME ELIMINARLO

Se vuoi eliminare la pancia bassa, oltre a una dieta sana e agli esercizi che stiamo per consigliarti, inizia a bere ogni giorno acqua calda e tisane (come quella al finocchio) perché sgonfiano e aiutano a sentirti meglio fin dal primo giorno. La pancia si sgonfia e quella sensazione di pesantezza sarà solo un brutto ricordo.

Non solo le donne, anche il sesso forte “soffre” di pancetta! Come eliminare la pancetta bassa nell’uomo? Ridurre il grasso addominale richiede un impegno continuo. Ecco perché ti consigliamo di: 

fare sport per eliminare la pancia

  • Cambiare l’alimentazione per accelerare il metabolismo e favorire la perdita di grasso.
  • Fare tanta attività fisica, con esercizi mirati solo in un secondo momento. All’inizio si tende, infatti, a concentrarsi solo sugli addominali, ma se il problema della pancetta nasce da cattivi abitudini a tavola, è inutile perdere tempo, bisogna correre ai ripari in modo intelligente.
 


GLI ESERCIZI DA FARE

CONSIGLI UTILI PER DIMAGRIRE LA PANCIA: GLI ESERCIZI DA FARE

Hai deciso di fare qualcosa per la pancetta? Inizia allora a sfruttare ogni occasione per muoverti di più: vai a lavoro in bici, fai le scale invece di prendere l’ascensore e cerca di camminare più del solito. L’OMS consiglia di praticare almeno 150 minuti di attività fisica aerobica a settimana: basterà camminare mezz’ora al giorno a passo svelto per sentirti in forma, e 60 minuti per iniziare a dimagrire. Tra i metodi migliori per eliminare la pancetta addominale c’è insomma il movimento. Utilissimo anche il pilates, in grado di rafforzare la zona addominale. Una volta preso il ritmo si può passare anche agli esercizi ad alta intensità, come quelli previsti nellallenamento funzionale.

 

Online troverai tantissimi video per tenersi in forma in casa senza l’uso di attrezzi particolari, inoltre ecco 13 esercizi per il tuo allenamento in casa. Quello che ti consigliamo è di creare un piano di allenamento per tutto il corpo, cercando di aggiungere lentamente qualche esercizio mirato per gli addominali, e farlo almeno 3 volte a settimana. Non seguire sempre gli stessi esercizi: cerca di variare tra cardio, forza, movimenti aerobici e una giornata di allungamento. Il tuo obiettivo è quello di ridurre il grasso corporeo, aumentando lentamente la massa muscolare. Se vuoi scoprire la formula per calcolare la massa magra e la massa grassa leggi l’approfondimento dedicato.

esercizi addominali: l'attività fisica ideale per avere la pancia piatta


I PRODOTTI

I PRODOTTI DA USARE PER ELIMINARE LA PANCETTA

Prenditi cura del tuo corpo con il Gel-Crema Rassodante + Anti Cellulite per rassodare le zone più critiche e ridurre gli inestetismi in sole 3 settimane. 

Se hai poco tempo per utilizzare una crema, prova Sotto la doccia Balsamo Corpo Nutriente per avere sempre la sensazione di idratazione e tonicità che cerchi.Per una pelle più elastica consigliamo l’uso regolare della Crema Corpo Nutriente, senza parabeni, per un’idratazione intensa che dura 48 ore. Alcuni ingredienti come l’Olio di Mandorla, aiutano infatti a massimizzare i tuoi sforzi sportivi e, massaggiando la parte interessata con costanza, aiuti a drenare i liquidi in eccesso e favorisci l’eliminazione di quella fastidiosa pancetta.