prevenire la diffusione dei virus lavandosi le mani

Come lavare le mani correttamente istruzioni e suggerimenti

LA ROUTINE

LAVARSI BENE LE MANI: LA ROUTINE PER UNA PELLE PULITA E MORBIDA

Quando e con quale frequenza devono essere lavate le mani? Scopri come lavarle correttamente e perché la pulizia delle mani è così importante.

Come lavarsi le mani correttamente:
i consigli condivisi anche dal Ministero della Salute

tutorial per lavarsi le mani e idratarle

1. Il getto dell’acqua

Tieni le mani sotto l’acqua corrente e bagnale. La temperatura dell’acqua dovrebbe essere tiepida. L’acqua troppo calda danneggia la pelle più delicata, seccandola

come lavarsi le mani con acqua e sapone

2. Sapone

Metti una quantità sufficiente di sapone sui palmi bagnati per creare la schiuma.
Per i saponi liquidi, una sola spruzzata di sapone è sufficiente. Troppo sapone non farà del male alle tue mani, ma non le renderà neanche più pulite.

 

frizionare le mani con il sapone

3. Insapona correttamente

Insapona accuratamente le mani, con movimenti circolari e con una leggera pressione: sulle dita, sulla punta delle dita, sulle unghie e sui palmi delle mani. Prenditi almeno 20-30 secondi per insaponare.
In questo modo rimuoverai germi e batteri.

immagine su come lavarsi le mani

4. Sapone tra le dita

Bisogna prestare particolare attenzione nel lavare bene la zona tra le dita.
Unisci le mani, posizionandole una sull’altra e muovile avanti e indietro in modo da far passare le dita negli spazi. Non dimenticarti dei pollici!

Risciacquare abbondantemente le mani

5. Risciacquare abbondantemente

Risciacqua completamente la schiuma. Per inciso, si dice che si possano lavare le mani senza utilizzare il sapone. In questo modo il lavaggio è sicuramente meno efficace. Se non hai la possibilità di lavarle con il sapone, tienile sotto l’acqua corrente e calda per almeno 30 secondi.

Asciugare le mani tamponando con un asciugamano

6. Asciugare con cura

Infine, asciuga le mani e le zone tra le dita con un asciugamano morbido o con una salvietta monouso. Non strofinare, ma tampona in modo da non irritare la pelle. Ricordati anche di cambiare l’asciugamano regolarmente (ad esempio per una persona sola, bisogna cambiarlo almeno una volta alla settimana).

Utilizzare la salvietta monouso per chiudere il rubinetto

7. Chiudere il rubinetto con la salvietta monouso


CONSIGLI SU SAPONI E CREME

LAVATI E CURA LE MANI CORRETTAMENTE: CONSIGLI SU SAPONI E CREME

Affinché la pelle non si secchi dopo il lavaggio, la scelta del sapone giusto e un'attenta cura di follow-up sono essenziali.

Come scegliere la crema mani giusta per te?

Puoi scegliere la miglior crema per te a seconda della frequenza con cui usi le mani, ad esempio se le tieni molto sotto l’acqua o meno:

  • Una crema per le mani extra ricca è ideale per mani screpolate, ha un effetto idratante e accelera la guarigione.
  • Una crema per le mani per pelli normali è l'ideale per mantenere ben curate mani e unghie.
  • Per le persone che lavorano al computer o lavorano con documenti importanti, una crema a rapido assorbimento risulta particolarmente pratica per non lasciare impronte.
  • Una crema per le mani antietà arricchita con Q10 può aiutare a prevenire l'invecchiamento cutaneo delle mani.
 

Come trovare il sapone e la crema per le mani giusti per te?

Quando acquisti il sapone, assicurati che abbia la formula più delicata possibile. Questo tipo di prodotti sono meno aggressivi con il manto acido protettivo naturale della pelle. È meglio scegliere un sapone che contenga oli per contrastare la secchezza delle mani. Se hai la pelle particolarmente sensibile, dovresti anche prestare attenzione alla nota "pH neutro".

È meglio utilizzare una saponetta o un sapone liquido?

Non è importante per la tua pelle se scegli di utilizzare una saponetta o un sapone liquido. Ma nelle strutture pubbliche, dove molte persone si lavano le mani, è consigliabile utilizzare il sapone liquido. Questo perché sulle saponette tendono ad accumularsi più batteri.

Perché la crema è così importante dopo il lavaggio delle mani?

Ogni volta che ti lavi, rimuovi sia lo sporco, che gli oli protettivi della pelle. Ecco perché è importante usare saponi nutrienti e applicare una crema per le mani dopo ogni lavaggio. In questo modo proteggi la pelle e puoi avere mani lisce.

Crema mani dopo il lavaggio


PERCHÉ È IMPORTANTE

PERCHÉ È IMPORTANTE LAVARE BENE LE MANI CON ACQUA E SAPONE

Tutti sanno che lavarsi le mani è d'obbligo. Ma perché in realtà? E quanto spesso devono essere lavate le mani?

 

 

 

Mani correttamente igienizzate prevengono batteri

Una corretta igiene delle mani ci protegge e previene la diffusione di virus e batteri

Utilizziamo le nostre mani tutto il giorno, ponendole continuamente in contatto con altre persone e con vari oggetti. Quando prendiamo la metropolitana, quando ci intratteniamo utilizzando i nostri smartphone, o ancora quando ci soffiamo il naso, ogni volta in cui tocchiamo una superficie, batteri e germi rimangono sulle nostre mani. 

Lavandoci le mani regolarmente e correttamente, ci liberiamo dei potenziali agenti patogeni. 

Lavarci le mani è quindi molto importante per la nostra salute, perché quasi l'80 % di tutte le malattie viene trasmesso attraverso le mani, in particolare infezioni gastrointestinali, congiuntivite e influenza.

Allo stesso tempo, toccandoti la pelle del viso con le mani possono infilarsi batteri e sporcizia, che causano brufoli.

Tuttavia, vale quanto segue: lavarsi le mani troppo spesso tende la pelle e la secca. Pertanto, è necessario applicare una crema mani dopo ogni lavaggio.

 

Dovresti lavarti le mani se ...

  • ... sei stato in bagno.
  • ... ti sei soffiato il naso o hai starnutito.
  • ... hai avuto contatti con persone malate.
  • ... hai accarezzato animali.
  • ... hai toccato il cibo degli animali.
  • ... hai portato fuori la spazzatura.
  • ... ti sei truccato.
  • ...sei entrato in contatto con del cibo, in particolar modo prima della cottura.
  • ... hai cucinato e soprattutto se hai toccato carne cruda o pesce crudo.
  • ... hai lavorato in giardino.
  • ... sei ritornato a casa.
 

Doppio divertimento: lavarsi le mani insieme

Fai abituare i bambini a lavarsi le mani regolarmente e correttamente il più presto possibile - questo diventerà rapidamente una sana abitudine. Inoltre, lavarsi le mani insieme ai propri bimbi rende tutto molto più divertente.

Mamma che insegna alla figlia a lavarsi le mani

Quando devo disinfettare le mie mani?

Se ti lavi le mani regolarmente e accuratamente nella vita di tutti i giorni, stai già facendo abbastanza per l'igiene delle tue mani. Il numero di germi sarà già significativamente ridotto e con esso il rischio di infezione.

Disinfettare le mani se si ha il raffreddore

Quindi quando e perché disinfettare le mani?

In strutture mediche come gli ospedali, la disinfezione delle mani è essenziale per prevenire la diffusione di agenti patogeni. Ciò vale in particolare per il personale infermieristico e medico.
Ma tu come visitatore, proteggi anche i pazienti che di solito hanno un sistema immunitario compromesso e sono quindi sensibili alle malattie infettive.
Se ti prendi cura di un parente a casa, ti preghiamo di discutere con il tuo medico di famiglia se disinfettare le tue mani ha senso.

 

Disinfettare le mani se si ha il raffreddore?

Freddo o influenza: quando siamo malati, trasmettiamo i germi anche attraverso le nostre mani. Ma, in questo caso, dobbiamo disinfettare le nostre mani? No! Meglio lavarsele accuratamente e non stringerle alle altre persone durante questo periodo.