Prevenire e combattere le rughe della pelle

Il viso è sicuramente una delle zone su cui si formano più rughe: sulla fronte, intorno alle labbra o nel contorno occhi. Ma con le giuste accortezze si può prevenire e rallentare la formazione delle rughe. Segui i nostri beauty tips.

Le rughe sono delle pieghe (generalmente poco gradite) che compaiono sulla superficie della pelle, in particolare nei punti in cui la cute viene continuamente sollecitata dall’azione dei muscoli sottostanti. Una delle zone maggiormente esposte alla formazione di rughe è proprio il viso.
PERCHE' SI FORMANO LE RUGHE

Perché si formano le rughe?

Ci sono essenzialmente due tipi di fattori che causano la formazione delle rughe sul viso: quelli interni, legati ai cambiamenti organici naturalmente dovuti all'avanzare dell’età, e quelli esterni, legati ad abitudini e stili di vita. Conoscerli è il primo passo per capire cosa puoi fare per contrastarli.

Effetti dell’invecchiamento

A partire dai 30 anni la pelle inizia a produrre meno lipidi, quindi perde gradualmente la sua naturale idratazione e diventa meno tonica e compatta, fattore che agevola la comparsa delle prime rughette sul viso. Queste diventano più visibili dopo i 40 anni, perché la pelle tende anche ad assottigliarsi, per cui i solchi appaiono più profondi. Con l’età diminuisce anche la produzione di acido ialuronico, la cui azione contribuisce a mantenere la pelle idratata ed elastica. Più avanti, il calo dei livelli di estrogeni che porta alla menopausa comporta anche una minor produzione di collagene in tutto l’organismo; questo si riflette sulla pelle del viso in una perdita di volume e compattezza.

Influenza dei fattori esterni

Anche l’esposizione al sole, a radiazioni ultraviolette, a climi particolarmente sfavorevoli oppure all'inquinamento atmosferico possono accelerare l’invecchiamento cutaneo. Per questo è importante proteggere sempre la pelle con una crema solare, anche in città e non soltanto in piena estate!
I TIPI DI RUGHE

Quali sono i tipi di rughe sul viso?

Non tutti sanno che esistono diversi modi per classificare le rughe del viso. Uno di quelli più interessanti si basa sul criterio causale. Secondo questa classificazione è possibile distinguere 4 tipi di rughe.

Le rughe di espressione

Hai mai sentito parlare di rughe d’espressione? Sono quelle che compaiono a sottolineare, appunto, le espressioni del viso che assumiamo più spesso. Per qualcuno rappresentano la manifestazione tangibile di sentimenti ed emozioni, che restano col tempo letteralmente disegnati sul nostro viso. Infatti questo tipo di segni nella maggior parte dei casi è più evidente in chi è più emotivo o ha una mimica facciale particolarmente accentuata. 

Bisogna dire però che, anche per questo tipo di rughe, non va trascurata la componente ereditaria legata a fattori genetici e l’esposizione a fattori esterni.

Le rughe gravitazionali

Le rughe gravitazionali sono causate dall’azione della forza di gravità sulla nostra pelle, soprattutto quando questa è resa meno elastica e meno resistente alla trazione dagli effetti dell’invecchiamento. Ne esistono diversi tipi, a seconda della zona del viso interessata:

  • nella zona degli occhi si manifestano, ad esempio, le borse (che si formano nella zona perioculare), la ptosi sopraccigliare (anche detta cedimento del sopracciglio) e la blefarocalasi (cioè il rilassamento della palpebra superiore);
  • nella zona della bocca si formano le rughe labiogeniene (ovvero l’abbassamento degli angoli della bocca), l’accentuazione dei solchi naso genieni e la formazione delle borsette latero-mentoniere;
  • nella zona del collo, invece, si manifesta la discesa mandibolare (anche detta “doppio mento”).

Le rughe attiniche

rughe attiniche dovute all’esposizione al sole

Le rughe attiniche sono dovute all'effetto cumulativo sulla pelle dei raggi ultravioletti, visibili in particolare nelle zone maggiormente esposte al sole, come il viso e il collo. Sono anche dette “tramatura cutanea” perché accentuano la tramatura della pelle conferendole un aspetto “sgualcito”.

Le pieghe da sonno

rughe da cuscino che si formano sul volto

Le pieghe da sonno sono dette anche “rughe da cuscino” perché causate dalla pressione del viso sul guanciale durante il sonno. Queste rughe inizialmente sono reversibili ma, con l’avanzare dell’età, tendono a diventare permanenti.

COME ELIMINARE LE RUGHE

Come eliminare le rughe?

Non si può invertire lo scorrere del tempo, ma per fortuna, oltre ai trattamenti estetici, ci sono alcune buone abitudini che puoi adottare per rallentarne gli effetti sulla pelle, almeno per quanto riguarda l’aspetto del tuo viso! Quello dei rimedi contro le rughe è un argomento che interessa trasversalmente tutte le età, dalle donne più giovani che intendono prevenire i segni del tempo a chi è più avanti con gli anni e desidera migliorare il proprio aspetto. Ma come togliere le rughe dal viso senza trattamenti estetici invasivi?

Come prevenire le rughe

La prima cosa da fare è proprio prevenire la formazione delle rughe. Per farlo esistono una serie di buone abitudini da seguire.
Vediamo insieme le principali:

  • per prima cosa, aiuta la tua pelle a rigenerarsi con un buon sonno ristoratore, cercando di mantenere orari regolari e ricordando che è importante dormire da 7 a 8 ore a notte per ringiovanire la pelle;
  • dormi sulla schiena per evitare la formazione delle pieghe da sonno ma, se proprio ti piace dormire su un fianco o sulla pancia, usa gli speciali cuscini sagomati studiati per ridurre il contatto del viso con la superficie del guanciale;
  • detergi sempre molto accuratamente il viso prima di coricarti: le impurità e i residui di trucco, infatti, occludono i pori e ne ostacolano l’ossigenazione;
  • prima di andare a letto, applica una crema-notte, preferendo una formula che contenga acido ialuronico per rassodare la pelle;
  • prediligi gli alimenti giusti: frutta e verdura fresche e di stagione garantiscono il giusto apporto di vitamine, antiossidanti, minerali e acqua;
  • elimina fumo e alcol;
  • un altro fattore di prevenzione importante riguarda i raggi UV, causa di rughe e macchie scure: è per questo che molte creme viso da giorno hanno anche un fattore di protezione solare (generalmente 15);
  • infine, utilizza sempre gli occhiali da sole: quelli con lenti ampie sono i migliori alleati di un contorno occhi giovane e luminoso.

Eliminare le rughe senza bisturi

Anche quando le rughe hanno già fatto la loro comparsa sul nostro viso, possiamo combatterle efficacemente. Per eliminare le rughe senza bisturi, occorre riempirle andando a reintegrare le scorte di acido ialuronico dall’esterno.

La Crema Viso Rassodante della nuova linea NIVEA Hyaluron Cellular Filler contiene una combinazione di acido ialuronico e creatina capace di stimolare la naturale produzione di acido ialuronico da parte delle cellule (testato sulle cellule della pelle). La sua formula rinnovatrice delle cellule dona una pelle visibilmente rassodata e rimpolpata.