rughe a 50 anni

Rughe: quali sono le cause, e come prevenirle ed eliminarle con i migliori prodotti antiage

Lo scopo del nostro lavoro di ricerca e sviluppo è quello di trovare nuove possibilità per dare alla tua pelle un aspetto più liscio e giovane. Scopri come eliminare le rughe con creme anti-age che funzionano.

COSA SONO?

Cosa sono le rughe?

Le rughe sono delle pieghe che compaiono sulla superficie della pelle, in particolare nei punti in cui la cute viene continuamente sollecitata dall’azione dei muscoli sottostanti. Una delle zone maggiormente esposte alla formazione di rughe è proprio il viso.

 

All’interno di questa guida scopriremo che esistono diversi tipi di rughe, quali sono le cause e come eliminare i segni del tempo in modo efficace con trattamenti e prodotti specifici, a seconda della tua età.

le rughe sono il segno del tempo che passa


PERCHE' SI FORMANO

Perché si formano le rughe: I fattori che ne favoriscono la comparsa

Ci sono essenzialmente due tipi di fattori che causano la formazione sul viso delle rughe:

  • Interni, legati ai cambiamenti organici naturalmente dovuti all'avanzare dell’età;
  • Fattori esterni, legati ad abitudini e stili di vita, come l’esposizione al sole, le radiazioni ultraviolette, il clima o l’inquinamento atmosferico.

viso con rughe

Conoscere le cause è il primo passo per capire cosa puoi fare per contrastare le rughe: ad esempio, contro l’azione dei raggi solari, tra i rimedi migliori per evitare le rughe profonde, è sicuramente consigliabile l’uso costante di una crema solare, anche in città e non soltanto in piena estate.

 

Ogni singola cellula del nostro corpo contiene le informazioni che ci rendono quello che siamo. Quando invecchiamo, lo stesso fanno i quasi 10 miliardi di cellule del nostro corpo, riducendo lentamente la loro attività. La pelle perde così compattezza e iniziano a comparire le rughe: è in questo momento che iniziamo a notare che l’epidermide sta invecchiando.

 

L'ultima ricerca sulle cellule dimostra tuttavia che nonostante sia impossibile fermare il processo d’invecchiamento, l'attività cellulare può essere stimolata, favorendo il rinnovamento della pelle. Gli studi scientifici dimostrano che le cellule giovani e vitali si rigenerano regolarmente e il loro metabolismo lavora a piena velocità. Questa è una condizione importante per avere una pelle dall'aspetto più giovane.

Formazione delle rughe: cosa succede nei singoli strati della pelle

  • Epidermide – Lo strato esterno della pelle

Lo strato esterno della pelle forma una barriera per la nostra cute e le dona la protezione di cui ha bisogno. Questa barriera è importante per proteggere il nostro corpo dalle influenze esterne e per conservare l'idratazione al suo interno. Negli strati inferiori dell'epidermide, le nuove cellule si formano in continuazione e avanzano verso la superficie della pelle, dove poi muoiono. In questo modo, l'epidermide si rinnova completamente ogni quattro settimane.

  • Derma – Il collegamento tra l'epidermide e l'ipoderma

Una rete di collagene e fibre elastiche dona alla pelle elasticità e compattezza, ma il contenuto di collagene si riduce costantemente con l'età. Allo stesso modo anche la quantità di fibre elastiche intatte diminuisce, facendo perdere elasticità e tono alla pelle.

  • Ipoderma – Lo strato inferiore della pelle
L'ipoderma è composto principalmente di tessuto connettivo e tessuto grasso. Le cellule contenenti lipidi nel tessuto grasso si riducono con l'età, quindi il volume della pelle si riduce e compaiono le prime rughe.

rughe profonde: cosa succede alla nostra pelle

A che età compaiono le rughe

L’età della comparsa delle rughe può variare per diverse ragioni ma, a partire dai 30 anni, la pelle inizia a produrre meno lipidi, quindi perde gradualmente la sua naturale idratazione e diventa meno tonica e compatta. Questo agevola la comparsa dei primi segni sul viso e ci avvisa che è il momento di iniziare a usare con costanza una crema anti-rughe.

 

Le rughe diventano più visibili dopo i 40 anni perché la pelle tende poi ad assottigliarsi, per cui i solchi appaiono più profondi. Con l’età diminuisce anche la produzione di acido ialuronico, la cui azione contribuisce a mantenere la pelle idratata ed elastica. Più avanti, il calo dei livelli di estrogeni che porta alla menopausa comporta anche una minor produzione di collagene in tutto l’organismo; questo si riflette sulla pelle del viso in una perdita di volume e compattezza.

 

A partire dai 50 anni l’incarnato appare più pallido, c’è meno elasticità e diminuiscono i nutrienti. Dopo i 60 anni si tende a perdere densità e spessore, con il contorno del viso che tenderà a essere meno definito. Fortunatamente NIVEA ha creato un trattamento rughe per il viso per ogni età, così da correggere le rughe in modo semplice e naturale.

le prime rughe compaiono dopo i 30 anni


TIPI DI RUGHE

Tipi di rughe

Non tutti sanno che esistono diversi modi per classificare le rughe del viso. Uno dei più interessanti si basa sul criterio causale, che distingue 4 tipi di rughe:
tipi di rughe: d’espressione, gravitazionali, attiniche e da sonno

1. Le rughe gravitazionali

Le rughe gravitazionali sono causate dall’azione della forza di gravità sulla nostra pelle, soprattutto quando questa è resa meno elastica e meno resistente alla trazione dagli effetti dell’invecchiamento. Ne esistono diversi tipi, a seconda della zona del viso interessata:

  • nella zona degli occhi si manifestano, ad esempio, le borse (che si formano nella zona perioculare), la ptosi sopraccigliare (anche detta cedimento del sopracciglio) e la blefarocalasi (cioè il rilassamento della palpebra superiore);
  • nella zona della bocca si formano le rughe labiogeniene (ovvero l’abbassamento degli angoli della bocca), l’accentuazione dei solchi naso genieni e la formazione delle borsette latero-mentoniere;
  • nella zona del collo, invece, si manifesta la discesa mandibolare (anche detta “doppio mento”).

2. Le rughe di espressione

Le rughe d’espressione sono quelle che compaiono, sottolineando, le espressioni del viso che assumiamo più spesso. Per qualcuno rappresentano la manifestazione tangibile di sentimenti ed emozioni, che restano col tempo letteralmente disegnati sul nostro viso. Infatti, questo tipo di segni nella maggior parte dei casi è più evidente in chi è più emotivo o ha una mimica facciale particolarmente accentuata.

Bisogna dire però che, anche per questo tipo di rughe, non va trascurata la componente ereditaria legata a fattori genetici e l’esposizione a fattori esterni.

Di questo tipo sono:

  • Le rughe della fronte, dette anche rughe frontali orizzontali: la principale causa delle rughe della fronte è il movimento del muscolo frontale che utilizziamo per sollevare le sopracciglia. Contribuiscono alla loro formazione anche il muscolo dell’occhio, il procero e il corrugatore; 
  • Rughe glabellari o rughe del pensatore: questo tipo di rughe, che si trova in corrispondenza della radice del naso, è tipico delle persone curiose o che tendono a concentrarsi e a riflettere, ma può essere anche segno di sofferenza. La loro formazione è dovuta al muscolo corrugatore, che tira il sopracciglio verso il basso;
  • Le rughe naso-labiali si trovano nella zona del viso tra il naso e il bordo della bocca e sono probabilmente le più diffuse perché è la zona che contraiamo per sorridere, parlare ed esprimere molte altre emozioni;
  • Rughe labbra, che comprendono le rughe periorali (o “codice a barre”) e le rughe labiali commisurali (dette anche “rughe a marionetta”): queste rughe sono dovute alle sollecitazioni frequenti dei muscoli sottostanti, utilizzati per parlare, sorridere o nella tipica espressione corrucciata;
  • Rughe occhi, dette anche rughe perioculari o zampe di gallina, le cui principale causa sono i movimenti facciali che ripetiamo frequentemente, come ridere o strizzare gli occhi.

3. Le rughe attiniche

Le rughe attiniche sono dovute all'effetto cumulativo sulla pelle dei raggi ultravioletti, visibili in particolare nelle zone maggiormente esposte al sole, come il viso e il collo. Sono anche dette “tramatura cutanea” perché accentuano la trama della pelle, conferendole un aspetto “sgualcito”.

4. Le pieghe da sonno

Le pieghe da sonno sono dette anche “rughe da cuscino” perché causate appunto dalla pressione del viso sul guanciale durante il sonno. Queste rughe inizialmente sono reversibili ma, con l’avanzare dell’età, tendono a diventare permanenti.


RIMEDI

Rimedi: i prodotti anti-age e altri trattamenti contro le rughe del viso

Come eliminare le rughe dal viso è un argomento che interessa donne e uomini di età differenti, che vogliono anche prevenire l’inestetismo. Non si può invertire lo scorrere del tempo ma, per fortuna, esistono tanti rimedi naturali per le rughe profonde, a partire da alcune buone abitudini che puoi adottare.

 

Ma come togliere le rughe dal viso senza trattamenti estetici invasivi? Anche quando le rughe hanno già fatto la loro comparsa sul viso, possiamo combatterle efficacemente: per cancellare le rughe senza bisturi, occorre fare un riempimento rughe fai da te, cercando di reintegrare le scorte di acido ialuronico dall’esterno.

  • Contro le rughe sulla fronte esistono dei rimedi della nonna, come l’impacco di miele che migliora l’elasticità della pelle. Ogni 2 settimane prepara una maschera con del miele tiepido, qualche goccia di limone e olio di semi di girasole. Lascia in posa per circa 30 minuti, risciacqua con acqua tiepida e tampona delicatamente il viso con un asciugamano.

rughe e prodotti per eliminarle

Prodotti efficaci contro l’invecchiamento della pelle

  • Inizia la tua beauty routine quotidiana dedicandoti al viso con il nuovo Cellular Booster di Acido Ialuronico: l'essenza anti-età che stimola la produzione di acido ialuronico per levigare, rimpolpare ed idratare istantaneamente la pelle, e in pochi secondi il tuo viso appare visibilmente più giovane.
  • Cerchi la migliore crema contro le rughe? Prova la Crema Viso Rassodante della linea NIVEA Hyaluron Cellular Filler, che contiene una combinazione di acido ialuronico e creatina capace di stimolare la naturale produzione di acido ialuronico da parte delle cellule. La sua formula rinnovatrice delle cellule dona una pelle visibilmente rassodata e rimpolpata. Inoltre, protegge la pelle dall'invecchiamento, dai danni cellulari e dalle macchie cutanee causati dai raggi UV per una pelle liscia e setosa.
  • Le maschere sono la ciliegina sulla torta di una cura quotidiana anti-age per la pelle: rilassati e applica la tua maschera, consentendole di fare il suo lavoro per un momento dedicato solo a te. Prova la NIVEA Q10plus antirughe maschera rassodante che stimola la pelle e combatte le rughe dall'interno.

attenuare le rughe con una crema specifica


COME PREVENIRLE

Come prevenire la comparsa delle rughe

Prevenire la formazione delle rughe è la prima cosa da fare, anche se sei giovane. Per farlo esistono una serie di buone abitudini da seguire. Vediamo insieme le principali:


  • Per prima cosa, aiuta la pelle a rigenerarsi con un buon sonno ristoratore, cercando di mantenere orari regolari e ricordando che è importante dormire da 7 a 8 ore a notte per ringiovanire l’epidermide;
  • Dormi sulla schiena per evitare la formazione delle pieghe da sonno ma, se proprio ti piace dormire su un fianco o sulla pancia, usa gli speciali cuscini sagomati studiati per ridurre il contatto del viso con la superficie del guanciale;
  • Detergi sempre molto accuratamente il viso prima di coricarti: le impurità e i residui di trucco, infatti, occludono i pori e ne ostacolano l’ossigenazione;
  • Prima di andare a letto, applica una crema-notte, preferendo una formula che contenga acido ialuronico per rassodare la pelle del viso;
  • Prediligi gli alimenti giusti: frutta e verdura fresche e di stagione garantiscono il giusto apporto di vitamine, antiossidanti, minerali e acqua;
  • Elimina fumo e alcol;
  • Un altro fattore di prevenzione importante riguarda i raggi UV, causa di rughe e macchie scure: è per questo che molte creme viso da giorno hanno anche un fattore di protezione solare (generalmente 15);
  • Infine, utilizza sempre gli occhiali da sole: quelli con lenti ampie sono i migliori alleati per un contorno occhi giovane e luminoso.

un sonno ristoratore aiuta a prevenire le rughe


COME NASCONDERLE

Come nascondere le rughe con il make-up

Nascondere le rughe con il trucco è possibile, basta seguire questi semplici consigli e idratare quotidianamente la pelle per avere una base liscia e tonica:

  • Idratare la pelle, facendo una maschera dal potere liftante, la base perfetta per un trucco duraturo che non appesantisce l’incarnato;
  • Stendere un fondotinta leggero e luminoso con una spugnetta e mettere un correttore liquido sotto gli occhi;
  • Scegliere un blush color pesca per spostare l’attenzione dalle rughe e aggiungere un tocco di colore. Va bene anche passare un illuminante liquido per dare subito una sferzata di freschezza al tuo viso;
  • Aggiungere un filo di matita nera o marrone sugli occhi, una passata di mascara e il gioco è fatto!

nascondere le rughe con un fondotinta leggero e luminoso

Leggi anche i nostri approfondimenti:

Sulle rughe del contorno occhi
Sugli occhi gonfi
Sui rimedi contro le occhiaie
Sui rimedi delle borse sotto gli occhi