COME SCEGLIERE IL MIGLIORE TONICO VISO PER TE PER UNA PELLE DALL'ASPETTO LUMINOSO


QUANDO E COME SI USA IL TONICO PER IL VISO.
È un vero e proprio alleato per il benessere della nostra pelle, impossibile non usarlo se vuoi ottenere un viso luminoso e giovane. Conoscere i benefici per scegliere quello più adatto a te.

IL TONICO VISO DALLA A ALLA Z

L’idea di aggiungere un altro prodotto alla propria routine di detergenza e idratazione del viso non è sempre accolta con entusiasmo: tempo e praticità sono, in effetti, questioni chiave quando i ritmi si fanno frenetici. Eppure, quella del tonico viso non è una semplice aggiunta, ma un anello essenziale della catena se vogliamo davvero che la nostra pelle abbia un aspetto sano e uniforme.

Cerchi un prodotto che renda l’incarnato fresco e luminoso? Un buon tonico per il viso adatto alle esigenze del tuo tipo di pelle può essere la risposta giusta. Vediamo, dunque, in dettaglio come scegliere il miglior tonico viso, a cosa serve e, soprattutto, come e quando usarlo.

A cosa serve?

A questa fatidica domanda non c’è una risposta univoca e immediata, ma è possibile individuare almeno tre punti chiave che motivano l’uso di questo prodotto. Innanzitutto, il tonico viso serve a togliere tutti i residui, sia di trucco che di latte detergente, dalla pelle del viso. Basta una passata con un dischetto di cotone, e sarà subito possibile notare la differenza. Per la detergenza e detersione del viso, dunque, il tonico va a completare e a rifinire l’azione di altri prodotti come il latte detergente o lo struccante. È per questo motivo che il tonico viso non va risciacquato.

Un altro aspetto da non sottovalutare, però, è l’azione astringente e purificante esercitata sui pori dilatati della pelle del viso. Dunque, per conferire all’incarnato un aspetto uniforme, fresco e luminoso, il tonico per il viso è fondamentale nella skincare routine quotidiana. Infine, quando la pelle del viso è priva di residui e purificata con l’uso di un tonico, sarà certamente anche più ricettiva nei confronti dei prodotti che vanno ad agire sull’idratazione.

Se da un lato, allora, il tonico viso va a completare l’azione di detersione, dall’altro prepara la pelle del viso al prossimo beauty step, ovvero, quello in cui si interviene con maschere o creme specifiche volte a risolvere i problemi delle varie tipologie di epidermide, rendendole ancora più efficaci.

Quando usarlo e come applicarlo?

Per quanto riguarda il problema del quando usare il tonico viso, è importante tenere a mente che questo prodotto fa parte della routine di detersione del viso che, solitamente, si effettua al mattino e alla sera prima di andare a dormire. In questo modo, tutte le impurità accumulate e quel leggero strato oleoso presente, in particolare, nelle pelli grasse o poco idratate, potrà essere facilmente rimosso.

L’applicazione, inoltre, è molto semplice: dopo aver pulito il viso dal trucco, versate una quantità sufficiente di prodotto su un dischetto di cotone e passatelo sulla pelle con delicatezza, evitando la zona del contorno occhi. Per le pelli impure, è consigliabile insistere particolarmente su naso e T-zone, sempre avendo cura di non sfregare per evitare inutili arrossamenti. Dopo aver lasciato agire qualche secondo, è possibile procedere applicando una crema viso che potrà agire in profondità idratando la pelle.

Infine, sul come usare il tonico viso al meglio c’è un ultimo appunto da tenere in considerazione: quando è utilizzato soprattutto per rivitalizzare la pelle e donare un tocco di uniformita e luminosità, i make-up artist consigliano di applicarlo con un leggero spruzzo anche dopo il fondotinta per ottenere un fissaggio perfetto di lunga durata e un effetto luminoso e naturale.


COME AGISCE IL TONICO PER IL VISO

Per capire come mantenere la pelle del viso tonica è necessario conoscere fino in fondo il modo di agire di un tonico viso sia in generale, sia rispetto a diverse tipologie di pelle.
Prima di tutto, bisogna ricordare che il tonico è una soluzione a base acquosa o, eventualmente, idroalcolica. In entrambi i casi, questo prodotto agisce, da un lato, rimuovendo le impurità e i residui di trucco o latte detergente, dall’altro, riequilibrando la naturale acidità della pelle messa a dura prova anche da una semplice passata di acqua durante la detersione. L’acqua di rubinetto, infatti, ha spesso un grado di durezza e una quantità di calcare tale da causare alterazioni nel delicato equilibrio dell’epidermide. Il tonico viso, dunque, elimina anche quei piccoli residui di calcare che a lungo andare possono far apparire l’incarnato spento e poco luminoso, preparandolo per i trattamenti successivi.

Per quanto riguarda poi l’azione mirata del prodotto, spesso ci si chiede quale sia il miglior tonico per la pelle grassa o mista. In tal caso, oltre al ripristino del naturale equilibrio della pelle, il tonico andrà ad agire maggiormente sul versante della purificazione, esercitando un’azione astringente sui pori senza irritare, tuttavia, la cute. Rinfrescando e lenendo le zone più sensibili, infatti, si ridurrà anche la produzione di sebo in eccesso.


QUAL È IL MIGLIOR TONICO PER TE

Dopo aver spiegato a che cosa serve il tonico per il viso, quando e come applicarlo, nonché la sua azione riequilibrante per evitare i danni nel tempo causati da acqua troppo calcarea, non resta che scegliere il tonico viso migliore per il proprio tipo di pelle. 

Premesso che la funzione purificante del prodotto è particolarmente utile in caso di pelle mista o grassa, è possibile utilizzare una soluzione a base acquosa, leggera e poco aggressiva, anche in presenza di pelle secca. In tal caso, infatti,l’epidermide ripulita da ogni residuo assorbirà con maggiore facilità anche una eventuale maschera o crema viso altamente idratante, volta a ripristinare il film idrolipidico della pelle.

 

Per quanto riguarda, invece, quella tipologia di pelle caratterizzata da sebo in eccesso o stressata dall’esposizione a fattori inquinanti, il Tonico Vitalizzante NIVEA si rivelerà un alleato prezioso sia per ritrovare il giusto livello di idratazione, sia per rimuovere efficacemente tutte le impurità. La sua formula, infatti, è stata studiata proprio per esercitare un’azione rinfrescante e rivitalizzante, sempre nel rispetto del delicato equilibrio cutaneo, grazie anche alla presenza di vitamina E e del complesso Hydra Q.

Basta un semplice gesto per far tornare a splendere la pelle del viso e, una volta provato, il tonico viso diventerà un momento irrinunciabile nella skincare routine quotidiana.