Prurito ai piedi di notte

Prurito ai piedi: cause, trattamento, prevenzione e cura della pelle

Con il giusto trattamento è possibile trovare sollievo!

Quante volte ci è capitato di avvertire un insopportabile prurito ai piedi. Soprattutto in quelle situazioni in cui non possiamo grattarci, il fastidio prende il sopravvento facendoci sentire a disagio. Quando poi si ripete con una certa frequenza, il prurito ai piedi, sia sotto la pianta che tra le dita, diventa un vero e proprio problema. Ma non vi allarmate! Si tratta di un disturbo piuttosto comune che si supera seguendo alcune semplici accortezze e utilizzando i giusti prodotti.

Ma andiamo prima ad analizzare cos’è e quando avviene.


COS’È

Cos’è e quando si verifica il prurito ai piedi

Il prurito ai piedi è un disturbo comune che colpisce persone di ogni età, dal bambino, all’adulto fino alle persone anziane. Esistono poi casi differenti di sviluppo del fastidio. A volte esso si manifesta in modo generale su tutto il piede, altre volte si scatena in modo localizzato per esempio sul dorso o sotto la pianta.

 

Ma il più frequente e fastidioso è il prurito tra le dita dei piedi. È un nemico che può colpire in qualsiasi momento, può darti il buon giorno la mattina e non darti la buona notte la sera! Frequente è anche il prurito dopo la doccia, soprattutto se molto calda. Ma non dobbiamo affatto temerlo poiché, conoscendolo a fondo, può esser sconfitto in modo semplice e mirato. Per questo motivo andiamo ad analizzare le sue principali cause.


prurito sotto la pianta dei piedi

CAUSE

Cause del prurito ai piedi

Ne esistono molte, dalle più generiche e comuni a quelle più specifiche e di natura patologica:


  • Cause ambientali (il caldo, il freddo e gli sbalzi termici)
  • Stress (la nostra vita sempre più frenetica può causare una dermatite da stress)
  • Sudorazione eccessiva
  • Pelle secca
  • Comparsa di vesciche
  • Punture di insetto
  • Orticaria (comparsa di bolle di color rosa chiaro o rosso scuro)
  • Batteri o funghi (soprattutto se si frequentano piscine o palestre)
  • Malattie cutanee (dermatite atopica o da contatto)
  • Reazioni allergiche (per esempio a determinati alimenti o farmaci)
  • Malattie del fegato
  • Problemi alla circolazione del sangue (che oltre al prurito ai piedi causano formicolio alle gambe e geloni)

lo stress può causare il prurito ai piedi


IN GRAVIDANZA

Prurito ai piedi in gravidanza

Discorso a parte va fatto se questo fastidio sopraggiunge in gravidanza. Soprattutto negli ultimi tre mesi di gestazione, infatti, le donne in dolce attesa possono avere un fastidioso prurito sotto ai piedi. Portando un bambino in grembo, il regolare funzionamento del nostro corpo è alterato, e questo genera sintomi di diversa entità. Esistono diverse cause per cui i piedi iniziano a prudere, anche in maniera molto forte, in gravidanza.

Alcune sono:

  • Sbalzi ormonali
  • Ritenzione idrica
  • Dermatite
  • Malattie del fegato

dita dei piedi gonfie con prurito


RIMEDI E TRATTAMENTO

Prurito ai piedi: rimedi e trattamento

Tante possono essere le cause e altrettanti saranno i rimedi da adottare. Se il prurito ai piedi persiste per diverso tempo, consigliamo di rivolgersi al proprio medico curante o, ancora meglio, a un dermatologo che attraverso un’accurata diagnosi, stabilirà la terapia appropriata. È importante fornire allo specialista tutte le informazioni riguardo il prurito ai piedi: i primi sintomi, la durata del prurito, fattori di natura ambientale, abitudini, allergie. Questo permetterà di avere un quadro clinico dettagliato che lo porterà a considerare o escludere possibili patologie.

 

In genere, il prurito legato alla pelle secca può essere alleviato usando una buona crema idratante, che fornirà a questa parte del corpo tutto il nutrimento che merita.


prurito ai talloni

RIMEDI NATURALI

Prurito ai piedi: i rimedi naturali

Se il prurito è dovuto ad una scarsa idratazione o irritazione della pelle, è possibile ricorrere a soluzioni fai da te come ad esempio i pediluvi. Basta versare dell’acqua a temperatura ambiente in una bacinella e aggiungere bicarbonato o olii essenziali di lavanda, che idratano la pelle ed eliminano i batteri.

piedi secchi e prurito

PREVENIRE IL PRURITO

Consigli per prevenire il prurito ai piedi

Prevenire è meglio che curare! È una frase che sentiamo spesso, ma raramente la trasformiamo in pratica. E anche nel caso del prurito ai piedi, prima di comporre il numero del nostro medico, bisognerebbe chiedersi: ho adottato tutte le misure di prevenzione? In questo caso ci riferiamo a:

  • L’igiene: è importantissimo lavare ogni giorno i piedi con acqua tiepida. Tamponali bene per asciugarli e applica una crema idratante.
  • Le calzature: indossa sempre scarpe comode e traspiranti. Non devono esser né strette né opprimenti e devono farti muovere in libertà.
  • Il detergente: quando ti lavi i piedi non puoi utilizzare un prodotto qualsiasi. Deve trattarsi sempre di detergenti delicati per la pelle.
  • I detersivi: sono preferibili quelli senza agenti irritanti per evitare reazione allergiche sull’epidermide.
  • Le abitudini in piscine o palestre: se frequenti questi luoghi non camminare mai a piedi scalzi perché proprio qui si concentrano il maggior numero di batteri e funghi.

prurito al collo del piede


I MIGLIORI PRODOTTI

I migliori prodotti per la cura dei piedi

Come abbiamo visto, il primo passo per prevenire il prurito ai piedi è lavarli spesso, asciugarli bene e applicare una crema idratante. Ad esempio, la Crema Corpo Nutriente NIVEA che dona un’idratazione h48 alla tua pelle grazie ai suoi principi attivi: il siero di idratazione intensa, l’olio di mandorla naturale e la vitamina E. Già dopo la prima applicazione la pelle dei tuoi piedi sarà più morbida e idratata.

 

Se hai poco tempo per la tua routine di bellezza quotidiana e cerchi una crema multiuso da poter utilizzare per tutto il corpo, ti consigliamo la più classica e nutriente NIVEA CREME: adatta all'applicazione su tutto il corpo, piedi compresi, grazie alla sua iconica texture ricca e nutriente lascerà la tua pelle perfettamente morbida e vellutata.

prurito dopo la doccia


Leggi anche i nostri approfondimenti:

• Sulla pelle secca per il freddo

• Sul prurito alle mani

• Sul prurito notturno