dermatite da freddo su mani e viso

Dermatite da Freddo: come proteggere la pelle che si secca per il freddo

Freddo, sbalzi di temperatura e vento fanno diventare la tua pelle secca in inverno.

COS’È LA DERMATITE?

Cos’è la dermatite da freddo?

Avere la pelle secca per il freddo invernale è del tutto naturale, è ciò che possiamo definire “dermatite da freddo”. Quando le temperature si abbassano, l’epidermide di mani, viso e corpo si screpola, si irrita, si spacca e sopraggiunge anche il prurito a dare l’allarme. Nei mesi autunnali e invernali la cute inizia ad arrossarsi, screpolarsi e si irrita, fino a spaccarsi.

 

Scopriamo insieme tutto sulla dermatite da freddo nelle mani e nel resto del corpo.

pelle secca per il freddo

Dermatite da freddo: viso e mani i punti più colpiti

La secchezza tende a manifestarsi principalmente su mani e viso, perché sono le zone più esposte del corpo. L’irritazione da freddo sul viso compare specialmente sui soggetti atopici, ossia con cute secca e irritabile anche in altri periodi dell’anno. Se soffri spesso di dermatite atopica nei mesi invernali, la parte che dovrai tenere sotto controllo sarà sicuramente il volto.

 

Allo stesso modo, le mani dovranno essere curate e protette in modo particolare perché, come braccia e gambe, hanno un film idrolipidico più sottile rispetto al resto del corpo. La dermatite sulle mani si manifesta poiché questa zona non riceve abbastanza nutrimento dai fattori idratanti naturali e con il freddo, sia secco che umido, la situazione peggiora.

in inverno la pelle tende a seccarsi di più


LE CAUSE

Le cause dell’eritema da freddo

Il freddo è sicuramente uno dei nemici giurati della nostra pelle poiché tende a seccare eccessivamente la cute, con arrossamenti e screpolature di varia entità. I fattori scatenanti della dermatite da freddo possono essere diversi. Vediamoli insieme.
le cause dell’eritema da freddo possono essere molteplici

1. Freddo, vento e smog

Secchezza e prurito invernale sono campanelli d’allarme tipici quando esponiamo la pelle ad agenti esterni come il freddo, il vento e l’inquinamento urbano. A causa di questi fattori, il normale film idrolipidico cutaneo tende ad assottigliarsi, dando luogo alla dermatite da freddo su viso e mani, le parti sicuramente più esposte, con prurito su gambe e braccia in inverno.

eritema da freddo

2. Ambienti riscaldati

Altro problema può essere la dermatite da sudore in inverno, che può comparire anche perché trascorriamo molte ore al chiuso, in ambienti troppo caldi, asciutti e secchi, a causa del riscaldamento ma anche per il tempo passato davanti allo schermo del pc, in ufficio o a casa. Fa molto male alla pelle anche il fumo delle sigarette, che tende a peggiorare le condizioni dell’aria negli spazi chiusi.

pelle secca sulle gambe in inverno

3. Piscina

Se frequenti abitualmente una piscina, potrai notare la pelle secca che si spacca perché il cloro, usato per disinfettare l’acqua, è molto aggressivo sulla cute. È normale, quindi, sentire quella sensazione di epidermide che tira: il nostro corpo ci sta dicendo che ha bisogno di un po’ d’idratazione extra.

il cloro non aiuta la morbidezza della pelle

4. Ormoni e Stress

Le nostre ghiandole sono regolate direttamente dagli ormoni, che possono smettere di funzionare correttamente a causa di disfunzioni o variazioni dovute al ciclo mestruale, alla gravidanza o durante la menopausa. Ecco perché l’irritazione da freddo sul viso potrebbe dipendere anche da fattori ormonali, che solo una visita specialista potrà determinare con sicurezza. Allo stesso modo, la comparsa di rossore sul viso può essere legata a una situazione di forte stress emotivo. Il tipico prurito invernale sulle gambe potrebbe infatti manifestarsi per una situazione psicofisica che dovremmo monitorare.

pelle secca e prurito in inverno

5. Assunzione di alcuni farmaci

La pelle secca sulle gambe in inverno, ma anche su viso e altre parti del corpo, può dipendere dall’assunzione di alcuni farmaci anticoncezionali, antidepressivi, anticoagulanti, antipertensivi e alcune sostanze aggressive usate per la cura dell’acne.

pelle secca per il freddo in inverno


I RIMEDI

Rimedi per la Dermatite da freddo: come prendersi cura della pelle

Durante l’inverno, la pelle secca può essere tenuta a bada con qualche piccolo accorgimento che potrà migliorare la situazione. Il prurito può essere solo la prima avvisaglia attraverso cui la pelle ci comunica che qualcosa non sta andando come dovrebbe. Secchezza, ruvidezza, cute che tira e arrossamenti rischiano di essere i successivi disturbi. Intervenire, però, si può.

 

A lamentare una situazione di dermatite atopica in inverno sono sia gli uomini che le donne, in uguale misura. In più dobbiamo considerare che se la pelle è già secca di costituzione, tutti i fattori che abbiamo appena elencato, peggiorano la situazione. In estate è più semplice idratarci per via della protezione solare e per le temperature alte ma, in inverno, tendiamo a dimenticarci di prenderci cura di braccia e gambe. Ecco allora che la dermatite da vento e freddo prende il sopravvento, creando non pochi disagi.

idratare la pelle secca in inverno con la giusta crema

1. Detergere la pelle in modo delicato

Un’epidermide secca e pruriginosa nei mesi più freddi dell’anno è il segnale che non portiamo il giusto livello d’idratazione alla cute, ecco perché ti consigliamo di usare detergenti delicati che non alterano il film idrolipidico della cute. Per evitare la pelle secca sulle gambe in inverno e in altre parti del corpo, è fondamentale iniziare con una detersione appropriata:

  • Prova Doccia Creme Care per donare un nutrimento intenso alla tua pelle in pochi secondi grazie al potere delle Pro-Vitamine e degli Oli nutrienti;
  • Le texture ideali sono oleose e ricche, come il Latte Detergente Idratante che rimuove anche il trucco waterproof.

pelle secca di gambe e braccia in inverno

2. Idratare la pelle del viso e delle mani

La crema mani per la dermatite da freddo sarà la tua nuova alleata: usala con costanza, soprattutto dopo aver lavato le mani, per prevenire il problema e vedere risultati in poco tempo. Ecco altri consigli sulla dermatite da freddo e le creme migliori da usare:

  • Con il freddo, la pelle diventa meno elastica e più secca, ecco perché l’uso di una crema idratante diventa fondamentale per ritrovare tutta la morbidezza che meriti. I principi attivi migliori sono l’acido ialuronico, il burro di karité, l’olio di mandorla e altri estratti vegetali ricchi di vitamine preziose.
  • La crema mani per la dermatite da freddo è il must della stagione: da tenere sempre in borsa, per ammorbidirle al meglio quando avvertiamo la spiacevole sensazione di pelle che tira e prude. La NIVEA Crema Mani 3in1Riparatrice è perfetta contro la dermatite da freddo: arricchita con Dexpantenolo, ripara la pelle in profondità e dona sollievo immediato da secchezza e screpolatura, offrendo una protezione di lunga durata.
  • Le labbra sono molto esposte e la dermatite da freddo sulla bocca ha la stessa incidenza che sul resto del viso: prenditi cura di questa zona con un balsamo labbra idratante per 24h di nutrimento.

dermatite atopica da freddo


LE CREME MIGLIORI

Le creme migliori per combattere il freddo e prevenire la dermatite

Per combattere la dermatite da freddo i rimedi sono, per fortuna, tantissimi, a partire dalla crema idratante: aiuta la pelle del corpo a tornare liscia, elastica e morbida grazie all’esperienza Nivea.

  • NIVEA Crema Corpo Idratante Express, con Siero Idratazione Intensa e minerali marini, idrata intensamente la pelle per 48 ore, prevenendone la secchezza e la disidratazione. Si assorbe rapidamente e lascia la cute morbida e idratata.
  • NIVEA Crema Corpo Nutriente arricchita con Siero Idratazione Intensa, Olio di Mandorla naturale e Vitamina E, nutre intensamente la pelle secca, rendendola morbida e liscia dopo una sola applicazione.
  • NIVEA Crema Corpo Aloe Idratante nutre la pelle in profondità grazie all’azione del Siero Idratazione Intensa e dell’Aloe Vera, ingrediente dalle proprietà antiossidanti, lenitive e idratanti. La sua formula si assorbe rapidamente, lasciando la cute liscia e piacevolmente profumata. Contro la dermatite da freddo, sfrutta i rimedi naturali come l’Aloe per curare il problema in modo efficace.
  • NIVEA Crema Corpo Vellutante penetra a fondo nella pelle e la idrata per 48 ore, rendendola morbida e vellutata: arricchita con Siero Idratazione Intensa e Burro di Karité, questa crema nutre la cute e combatte la secchezza in un solo gesto.

eritema da freddo mani, viso, corpo

Leggi anche i nostri approfondimenti:

sulle Mani Screpolate
sulla Pelle Screpolata
sul Prurito alle Mani
sulla Pelle Irritata