pelle delle mani secche con taglietti

Mani secche e screpolate: cause e rimedi per tutte le stagioni

La soluzione definitiva per le mani screpolate durante tutto l’anno.

I SINTOMI

Mani secche e screpolate: i sintomi

Le mani secche sono caratterizzate da una pelle poco elastica che tende a seccarsi con facilità, dando luogo a:

  • tagli
  • prurito
  • arrossamento
  • mani spellate
  • colorito spento
  • pelle grinzosa, ruvida e con superficie irregolare.
Tutti questi segnali possono comparire, specialmente in inverno, nello stesso momento, evidenziando anche una possibile infiammazione in corso. Leggi di più sulla dermatite da freddo.

dorso delle mani arrossato

Bruciore, prurito, arrossamento e tagli

I primi sintomi delle mani screpolate e secche sono riscontrabili a occhio nudo: la pelle è ruvida al tatto, irregolare e spesso molto arrossata. In alcuni casi si parla di mani rovinate e raggrinzite, se non proprio spellate, quando l’epidermide tende a desquamarsi. Solitamente, queste caratteristiche sono accompagnate anche da fastidiose sensazioni di bruciore e irritazione, specialmente in presenza di tagli e ragadi sulle dita delle mani.

Se la pelle risulta molto secca e si notano taglietti sulle mani, ogni ferita farà molta fatica a guarire e tenderà a riaprirsi spesso, causando dolore nello svolgimento delle attività quotidiane. Pensando, infatti, a come le mani siano continuamente in movimento, è chiaro quanto siano esposte più di altre parti del corpo a piccoli incidenti e graffi. Per questo, in caso di mani screpolate con tagli, è ancora più importante intervenire tempestivamente e prendersene cura nel modo giusto con una crema per mani secche.

Mani che danno prurito

Mani molto secche: dove si screpolano e arrossano maggiormente

Le screpolature più evidenti si notano di solito sul palmo e tra le dita delle mani, perché nella zona possono rimanere residui di acqua e detergente. Questo accade, infatti, se non abbiamo cura di asciugarle dopo averle lavate. Anche le dita, essendo ancora più esposte a taglietti o graffi, possono essere più soggette a piccole ragadi, specialmente sui polpastrelli e vicino alle unghie.

mani rosse e screpolate


LE CAUSE

Mani secche e screpolate: cause

La pelle secca oltre a creare disagio, espone l’organo più esteso che abbiamo a segni permanenti, malattie e arrossamenti di vario tipo. E anche chi non soffre di questo problema, ha certamente sperimentato almeno una volta nella vita quella sensazione fastidiosa di avere le mani spaccate dal freddo, ruvide e bisognose di cure e di attenzioni.

 

Le mani screpolate sono soggette a tagli e piccole ragadi, sia in estate che in inverno, e le cause non sono sempre di tipo ambientale. Anche con la bella stagione, infatti, possono sussistere problematiche come mani secche e screpolate che si spellano facilmente. Per cercare di risolvere il problema, dunque, analizziamo in dettaglio le principali cause.


Prodotti aggressivi

Una delle cause principali delle mani arrossate e secche va ricercata nei prodotti con cui la pelle viene in contatto tutti i giorni, poiché alcuni possono essere nocivi per il benessere della nostra epidermide. L’utilizzo quotidiano di prodotti di detersione troppo aggressivi sono la causa della perdita di elasticità e privano la pelle della possibilità di reagire alle condizioni ambientali poco favorevoli. Questo è vero sia per il contatto con detersivi, come quelli per piatti e stoviglie, che per i prodotti utilizzati per l’igiene del corpo. Dobbiamo ricordare, insomma, che non tutti i saponi per le mani rispettano il pH della pelle.

detersivi per piatti aggressivi per le mani

Abitudini igieniche

Oltre ai prodotti che utilizziamo per lavarci le mani, importanti sono le abitudini igieniche che abbiamo: lavarsi le mani va bene, ma dobbiamo ricordare anche che l’acqua del rubinetto spesso è molto calcarea e peggiora la situazione. Anche la salsedine del mare o il cloro della piscina possono contribuire a seccare la pelle delle mani, così come i raggi UV ne favoriscono l’invecchiamento precoce, causando l’insorgere di macchie. Cercate di asciugare sempre con cura le vostre mani al termine del lavaggio ed evitate temperature troppo elevate.

troppi lavaggi che seccano le mani

Stress

Le screpolature delle mani possono nascere anche da motivi di tipo psicologico: la dermatite può derivare, infatti, anche da un forte stato d’ansia e preoccupazione che si manifesta con chiazze rosse, pelle secca e prurito. Il nostro corpo dice molto sul nostro stato di salute e le mani secche da stress sono un campanello d’allarme ben visibile di sovraffaticamento emotivo o psicofisico.

palmo delle mani screpolato


RIMEDI

Rimedi per le mani secche

Dopo aver affrontato la questione della secchezza delle mani e visto le cause principali, è utile pensare ai possibili rimedi. Cosa fare per le mani secche? Se è vero che alcune delle principali cause di questo fastidioso problema non possono essere rimosse, se ne può almeno ridurre l’effetto negativo, proteggendo il più possibile le mani secche con rimedi semplici ed efficaci.

  • Indossare sempre i guanti sia quando si entra in contatto con detersivi o detergenti aggressivi, che in inverno contro il freddo. I guanti devono infatti diventare un accessorio imprescindibile per chi soffre di mani arrossate e screpolate;
  • Tra i rimedi naturali per la pelle secca delle mani, consigliamo un impacco con l’olio di cocco almeno una volta a settimana, lasciando il prodotto in posa più tempo possibile. In seguito, sciacquare l’olio di cocco con acqua tiepida e tamponare con un asciugamano o un panno di microfibra;
  • Bere molta acqua aiuta a idratare tutto il corpo, anche le mani;
  • Per risolvere il problema delle mani rovinate dal freddo con il classico rimedio della nonna, consigliamo di fare un massaggio con l’olio di oliva, mattina e sera. Per far penetrare in profondità, utilizzate dei guanti prima di andare a dormire, al risveglio le mani saranno lisce e morbide;
  • Trattare le mani rosse e screpolate solo con prodotti dedicati a questa parte del corpo, utilizzando tutti i giorni una specifica crema per mani screpolate, con tagli e non, per restituire elasticità e idratazione alla pelle.

dita screpolate


LE CREME

La miglior crema per le mani secche e tagliate

Abbiamo approfondito cosa fare per le mani secche, adesso vediamo come le creme mani NIVEA rispondono a questo problema, a seconda delle esigenze:

  • NIVEA Crema Mani Nutriente, arricchita con Olio di Mandorla naturale e Burro di Karitè, e NIVEA Crema Mani Vellutante, che contiene Olio di Macadamia naturale e Fiori di Loto, aiutano a giocare d'anticipo prevenendo la disidratazione, poichè rafforzano le barriere naturali della pelle; inoltre lasciano immediatamente le mani morbide e idratate, fino alla punta delle dita. 
  • Le mani più secche e screpolate possono invece dare davvero molto fastidio. Queste hanno bisogno di un rapido sollievo e di una soluzione più intensiva, come NIVEA Crema Mani Riparatrice: arricchita con Dexpantenolo, aiuta a riparare la pelle in profondità, offrendole allo stesso tempo una protezione a lunga durata.
  • Per chi, oltre ad avere le mani spaccate dal freddo o rovinate dai detersivi, cerca di prevenire l’invecchiamento cutaneo e i primi segni del tempo, consigliamo la NIVEA Crema Mani Anti-Età Q10 che grazie al Q10 complex aiuta a ridurre la comparsa delle rughe, mentre i suoi filtri UV aiutano a prevenire l'insorgere di macchie sulla pelle.

mani rovinate dal freddo

In caso di dorso e palmo della mano screpolato, consigliamo di spalmare la tua crema per le mani anche più volte al giorno, così da prevenire e risolvere il problema in poco tempo.

 

Leggi anche i nostri approfondimenti:

Sulla pelle secca per il freddo
Sui geloni alle mani
Sul prurito alle mani
Sulla pelle irritata