plants in the sun

La nostra vision: la neutralità climatica

ONE SKIN. ONE PLANET. ONE CARE.

LA NOSTRA VISION: NEUTRALITÀ CLIMATICA

La lotta contro il cambiamento climatico è la più grande sfida ambientale dell'umanità. Ecco perché NIVEA ha fissato degli obiettivi aziendali ambiziosi in merito al clima, in linea con le più recenti scoperte della scienza del clima. Gli obiettivi non riguardano solo una riduzione significativa delle emissioni di CO2 degli stabilimenti di produzione, ma includono anche le emissioni indirette associate agli ingredienti e ai materiali utilizzati per il packaging dei prodotti NIVEA.

Come fa NIVEA a sviluppare prodotti cosmetici rispettosi del clima?

I processi che si svolgono negli stabilimenti di produzione, come la miscelazione delle formulazioni e il riempimento dei flaconi, rappresentano solo una parte dell'impronta di carbonio dei prodotti NIVEA. Per adottare un approccio davvero rispettoso del clima, NIVEA ha posto l’attenzione anche su altri tipi di emissioni, ad esempio quelle correlate all'estrazione delle materie prime per gli ingredienti e per la produzione dei materiali delle confezioni.

Nello sviluppo dei nostri cosmetici ecosostenibili svolgiamo una selezione attenta degli ingredienti e cerchiamo soluzioni per il packaging con una bassa impronta di CO2. Alcuni esempi consistono nell'utilizzo di ingredienti sostenibili certificati o nell'inclusione nei nostri pack di plastica riciclata. Entrambi contribuiscono a ottenere cosmetici più sostenibili con emissioni di CO2 inferiori.

NIVEA sta facendo la sua parte per rallentare il riscaldamento globale. Lo scopo è di ridurre le emissioni complessive dell’intera catena del valore del 30% entro il 2025 (con riferimento al 2018). Questo obiettivo è in linea con le raccomandazioni di scienziati indipendenti per evitare le conseguenze disastrose di un aumento della temperatura globale superiore a 1,5°C entro il 2100.

climate friendly skin care

Cosa significa “prodotto a impatto climatico neutralizzato al 100%”?

Oltre agli ambiziosi obiettivi di riduzione di CO2, NIVEA si impegna a fare anche di più, compensando le emissioni rimanenti e non evitabili mediante progetti a favore del clima. Il principio che ci guida consiste nel continuare a misurare, ridurre e compensare.

Per garantire di sviluppare cosmetici ecobio, misuriamo l'impronta di CO2 dei nostri prodotti conducendo analisi del ciclo di vita in collaborazione con esperti esterni e in linea con standard scientifici ampiamente accettati. Sulla base di queste intuizioni, scegliamo ingredienti e soluzioni per il packaging che contribuiscono a ridurre le nostre emissioni di carbonio. Purtroppo però non è possibile ridurre a zero l'impronta di CO2 di un prodotto, perché ci saranno sempre emissioni non evitabili.

È qui che NIVEA va oltre, andando a compensare le emissioni di CO2 rimanenti attraverso progetti a favore del clima. Un esempio in tal senso include l’impegno per la riforestazione, per contribuire a mitigare il cambiamento climatico. Gli alberi assorbono CO2 dall'atmosfera attraverso la fotosintesi e il carbonio viene immagazzinato nella biomassa, ossia nei tronchi, nelle radici, nelle foglie e nel suolo.

Generalmente, selezioniamo solo progetti climatici certificati e regolarmente controllati sulla base di standard internazionali esterni, come il Verified Carbon Standard (VCS) o il Gold Standard. Ciò garantisce che il nostro impatto sul clima sia reale, misurabile, permanente e verificato da terzi.

Il risultato di questo approccio è una situazione di equilibrio tra la CO2 emessa e quella assorbita dalla natura. Quando NIVEA segue questo approccio, parliamo di “impatto neutralizzato” invece di “impatto zero”, perché vogliamo sottolineare il fatto che i prodotti che lasciano i nostri stabilimenti non hanno un impatto completamente neutro sul clima. La neutralizzazione è il risultato di un'azione successiva che contribuisce alla lotta contro il cambiamento climatico.

La linea di cosmesi ecobio Naturally Good Face Care di NIVEA, a impatto neutralizzato

NIVEA è orgogliosa di presentare la sua prima linea di prodotti a impatto neutralizzato: prodotti viso Naturally Good. Abbiamo lavorato duramente per assicurarci che questi prodotti non siano solo naturalmente buoni per la tua pelle ma, in quanto cosmetici ecobio, anche più delicati per l'ambiente.

  • Per contribuire a preservare preziose risorse naturali, gli astucci pieghevoli che usiamo sono fatti di carta riciclata fino all'89,6%.
  • Le nostre formule contengono il 99% di ingredienti di origine naturale e oli ed estratti da agricoltura biologica.
  • Per i nostri vasetti di plastica riciclabile siamo stati tra i primi a ricorrere alla combinazione di materiali di origine vegetale e fossile. Anche se la produzione non avviene ancora interamente con materiali di origine vegetale, garantiamo che la quantità equivalente necessaria per i nostri vasetti è integrata nel processo. Questo dato è attestato e garantito dalla certificazione indipendente ISCC Plus.
  • Il 100 per cento dell'elettricità che usiamo per produrre le nostre formulazioni per la cura del viso proviene da fonti rinnovabili.

naturally good product range

Anche se siamo riusciti a ridurre significativamente le emissioni di CO2 dei nostri prodotti per il viso Naturally Good, volevamo fare di più e quindi abbiamo deciso di compensare anche le emissioni di CO2 residue.

Quali progetti a favore del clima sostiene attualmente NIVEA?

Per compensare le emissioni residue della linea Naturally Good per il viso, NIVEA sta finanziando il rimboschimento nella provincia cinese di Guizhou. Piantare alberi è uno dei gesti più semplici per contribuire a mitigare il cambiamento climatico.

La Cina è uno dei paesi più colpiti dalla desertificazione causata dalla deforestazione. Nella regione in cui questo progetto è in atto dall'aprile 2015, la terra è una proprietà collettiva degli abitanti dei villaggi locali. Tuttavia, date le condizioni di povertà in cui vivono, è difficile per loro coordinare i progetti di afforestazione o svolgere un mantenimento efficace degli alberi appena piantati senza un sostegno finanziario. Il progetto copre un totale di 23.700 ettari di terra precedentemente sterile nelle contee di Shuicheng e Pan e nella contea speciale di Liuzhi, nella provincia di Guizhou.

Tutte le attività di afforestazione vengono svolte in collaborazione con gli agricoltori locali, fornendo loro opportunità di ottenere un reddito. Il progetto mira a mitigare il cambiamento climatico sequestrando la CO2 atmosferica durante la crescita della biomassa.

Il progetto è certificato con il Verified Carbon Standard (VCS), uno dei principali standard globali per la convalida e la verifica delle riduzioni volontarie delle emissioni di carbonio. Per scoprire di più, vai su LINK.

Operazioni a impatto zero entro il 2030

Il nostro impegno per proteggere il pianeta e le comunità si estende anche al modo in cui produciamo i cosmetici NIVEA nei nostri stabilimenti. Dalla fine del 2019 tutti gli impianti di produzione NIVEA funzionano solo con elettricità proveniente da fonti rinnovabili. Questo impegno ha ridotto in modo significativo le nostre emissioni di CO2 legate alla produzione energetica. Nonostante questo, stiamo cercando di ridurre ulteriormente la nostra impronta di carbonio, con l'obiettivo complessivo di raggiungere operazioni a impatto zero entro il 2030.

heart shaped earth

Progressi riconosciuti dal Carbon Disclosure Project (CDP)

Beiersdorf, la casa madre di NIVEA, è stata premiata per i suoi sforzi: nell'ultima classifica CDP è presente come “Climate A-List Company”, un grande riconoscimento per i nostri obiettivi ambiziosi per l'azione climatica e la trasparenza ambientale nel 2020.

ONE SKIN. ONE PLANET. ONE CARE.

Vogliamo essere trasparenti al 100% e rispondere a tutte le tue domande sulla sostenibilità di NIVEA. Se non hai trovato tutte le risposte alle tue domande o se cerchi informazioni più dettagliate, visita il sito dedicato alla sostenibilità di Beiersdorf, la casa madre di NIVEA.