pori dilatati: cosa sono e come risolvere il problema

Pori dilatati: cosa sono e come risolvere il problema

La prima cosa da sapere sui pori dilatati è che interessano indifferentemente uomini e donne praticamente di qualsiasi fascia di età a partire più o meno dalla pubertà. 

Questa diffusione così capillare è legata, in ogni caso, a una produzione eccessiva di sebo e, in generale, a una pelle grassa. Tuttavia, una volta sopraggiunto il problema, liberarsene è molto difficile. Si parla, in effetti, di minimizzare i pori dilatati e, soprattutto, di ridurne gli effetti inestetici sul viso, specialmente se il problema si presenta in maniera molto accentuata ed evidente. Analizziamo, dunque, le cause principali dei pori dilatati e i prodotti migliori da scegliere per combattere queste imperfezioni.  
pori dilatati


CAUSE

CAUSE DEI PORI DILATATI

Solitamente i pori dilatati sul viso e in particolare sul naso, ovvero, nelle zone con maggiore presenza di ghiandole sebacee, sono legati proprio a una eccessiva produzione di sebo. 

Sulla superficie cutanea, i pori sono come delle piccolissime aperture che consentono alla pelle di respirare e restare idratata. Tuttavia, quando la pelle produce troppo sebo o presenta troppi residui che non vengono adeguatamente rimossi, i pori tendono ad allargarsi. 

Oltre alla pelle grassa vi sono molte altre cause dei pori dilatati, legate ad esempio allo stile di vita (troppo alcol, dieta ricca di grassi), alla presenza di acne, all’invecchiamento e agli ormoni o alla eccesiva esposizione ai raggi ultravioletti. Dunque, tutti questi fattori devono essere tenuti in considerazione se si vogliono evitare o per lo meno attenuare i pori dilatati sulla pelle del viso. 

RIMEDI

RIMEDI PER RIDURRE I PORI DILATATI

Guardando ai fattori che possono determinare la comparsa di pori dilatati sul viso, è possibile identificare diversi tipi di rimedi. 
Prima di tutto, se durante l’adolescenza la pelle del viso mostra caratteri seborroici o acneici è bene correre ai ripari e utilizzare fin da subito prodotti specifici che aumentino l’elasticità della cute. 

In giovane età si tratta spesso di idratanti adatti alla pelle mista o grassa, da applicare con regolarità sulla pelle del viso. Da evitare sono invece trattamenti a base di luce ultravioletta o esposizione a fattori comedogeni. Anche una dieta ricca di vitamine e povera di grassi saturi può aiutare a migliorare l’aspetto della pelle. 
I RIMEDI PER RIDURRE I PORI DILATATI


COMBATTERE I PORI DILATATI

Combattere i pori dilatati: quali prodotti usare

COMBATTERE I PORI DILATATI: QUALI PRODOTTI USARE?

Per trattare adeguatamente il problema dei pori dilatati, è necessario innanzitutto regolare la produzione di sebo della pelle, favorendo il ripristino dell’equilibrio cutaneo, evitando d’altro canto prodotti tropo  aggressivi che ne ridurrebbero l’elasticità. Ecco i prodotti NIVEA che consentono di minimizzare i pori dilatati e di migliorare sensibilmente l’aspetto della pelle del viso:

  • NIVEA Gel Scrub Quotidiano: ideale per liberare i pori dalle impurità accumulate durante il giorno, questo scrub permette di ritrovare una pelle uniforme e pura grazie alla sua azione micro-  esfoliante e levigante
  • NIVEA Essentials Crema Giorno Opacizzante: rapido assorbimento, idratazione e protezione. Queste sono le parole d’ordine dell’idratante opacizzante NIVEA, dedicato proprio alle pelli miste e  grasse più soggette al problema dei pori dilatati.
  • NIVEA Gel Detergente Purificante: nella skin care routine di chi combatte contro i pori dilatati non può mancare un prodotto detergente specifico per ridurre la produzione di sebo e purificare la  pelle in profondità.