Acne Header

Aiuto contro l'acne

Come curare la pelle con imperfezioni!
Le impurità della pelle non sono caratteristiche solamente della pubertà. Anche gli adulti possono essere soggetti a brufoli ostinati, infiammazioni e punti neri. Ti mostreremo come curare adeguatamente le impurità della pelle.

Che tipi di acne esistono?

Per essere certa di curare la tua acne in modo idoneo, dovresti sapere di che tipo di acne soffri. Anche le caratteristiche sono diverse: casi lievi di acne provocano punti neri e brufoli. In casi più gravi, si possono verificare dolorose infiammazioni e pustole tipo ascessi.

Acne volgare

Circa il 70-95% dei giovani soffre di acne volgare durante la pubertà. La pelle produce troppo sebo che, se accompagnato da una genodermatosi, non può scorrere via. Di conseguenza, i pori si bloccano. Si formano punti bianchi e punti neri, nonché brufoli purulenti. Nell'ambito dell'acne volgare, si distinguono essenzialmente tre tipi di acne: 
  • Acne comedonica: è la forma più lieve e si distingue per i suoi punti neri non infiammati. 
  • La forma medio-grave, acne papulo-postulare, penetra negli strati profondi della pelle con i suoi brufoli irritati e, in taluni casi, infiammazioni.
  • Acne conglobata è la forma più grave di acne volgare – presenta protuberanze, ascessi e pustole che possono provocare delle cicatrici di una certa importanza. 
L'acne volgare scompare, di norma, una volta superata la pubertà. Se compare dopo aver compiuto i 25 anni di età, è nota come acne a esordio tardivo o “acne tardiva”

Acne inversa

Questo tipo cronico di acne compare a fasi. I sintomi sono più gravi e possono presentarsi in più aree del corpo, come spalle o inguine. In questo tipo di acne, si formano sotto alla pelle delle piccole protuberanze che possono evolvere in ascessi o pustole.

Acne di Maiorca

Sulla pelle si possono formare dei brufoletti dopo un'esposizione a una radiazione solare intensa. Tali reazioni cutanee avvengono a causa dell'interazione dei raggi UV con creme solari oleose. Ne risulta un'infiammazione dei follicoli piliferi causata da radicali liberi.

Perché compare l'acne?

Predisposizione genetica

Fattori ambientali, come per esempio i raggi UV

Cibo e abitudini nutrizionali

Sbalzi ormonali

Acne: che cosa puoi fare?

L'acne si sviluppa per varie ragioni: anche predisposizione genetica, stress o sbalzi ormonali possono innescare questo problema della pelle. È particolarmente importante curare la pelle in modo corretto quando vi sono delle impurità.

Abbondare non sempre è un bene

Evita di lavarti eccessivamente, perché la pelle che soffre di impurità è molto sensibile. Un lavaggio eccessivo o addirittura un'esfoliazione aggrava l'infiammazione.

Come curare la pelle con imperfezioni

Le tue abitudini quotidiane di cura dovrebbero includere una pulizia profonda del viso con un gel detergente anti-batterico. Usa un esfoliante delicato una volta a settimana e una maschera per il viso per lenire la pelle. Puoi scoprire di più sulla cura della pelle grassa e con impurità qui.

Chiedi consiglio al tuo dermatologo!

Oltre alla cura quotidiana della pelle, le forme gravi di acne dovrebbero essere trattate anche clinicamente. Esistono diverse opzioni di terapia e trattamento a seconda della gravità del caso e del tipo di pelle. Sviluppa insieme al tuo dermatologo un trattamento che soddisfi al meglio le tue esigenze.

Tipi di terapia per l'acne

  • Terapia locale: tratta le zone colpite della pelle con balsami, tinture, gel o creme.
  • Terapia farmacologica: se la terapia locale non ha successo, dovresti pensare di ricorrere a una terapia farmacologica orale.
  • Medicina alternativa: anche Ayurveda, chinesiologia, fiori di Bach, medicina tradizionale cinese e bio-risonanza possono essere d'aiuto per combattere l'acne.

Pelle pulita - vita attiva!

La cura dell'acne è spesso un processo di lunga durata e i brufoli possono provocare stress psicologico. Ma sei tu ad avere in mano la situazione: esamina le tue abitudini di vita. Anch'esse possono essere responsabili di una pelle con imperfezioni.

Cibo che fa bene alla tua pelle

L'alimentazione corretta per l'acne

Oltre a una cura della pelle costante e personalizzata, anche la tua alimentazione ha un effetto importante sulla tua pelle. Vitamine e antiossidanti contenute in frutta e verdura sono eccezionali per la tua pelle. Anche la glicemia influenza lo sviluppo dell'acne. Degli studi hanno dimostrato che una dieta a basso carico glicemico tiene il livello della tua glicemia sotto controllo e aiuta ad alleviare l'acne. In termini di nutrizione, “carico glicemico” sta ad indicare la quantità di carboidrati che può essere facilmente assorbita dal sangue. Chi soffre di acne dovrebbe prestare particolare attenzione alla propria alimentazione quotidiana per accertarsi di mantenere il carico glicemico più basso possibile.

Niente stress!

Lo stress o le emozioni negative influenzano la nostra salute fisica. Mal di testa e problemi di pelle sono spesso causati da stress. Per prevenire i brufoli , cerca di sforzarti di evitare ansia e tensione. Prenditi del tempo solo per te! Basta fare jogging tre volte a settimana per risentire molto meno dei sintomi quotidiani dello stress.

I bagni rilassanti non solo sciolgono le tensioni psicologiche e fisiche, ma sono anche perfetti per la tua pelle. Anche meditazione e training autogeno possono avere un influsso positivo sul tuo stato mentale. Scopri di più su come creare un equilibrio interiore con varie opzioni qui.

La nostra raccomandazione per te